01 ottobre 2020

Spettacoli

Chiudi

09.09.2020

Anna Martellato presenta e firma il suo nuovo romanzo alla Feltrinelli

La scrittrice Anna Martellato
La scrittrice Anna Martellato

Tra le colline fiorite sulle sponde del lago di Garda, una storia d'amore, redenzione e rinascita. Dopo il successo de «La prima ora del giorno», l’autrice veronese Anna Martellato torna in libreria con il nuovo romanzo «Il nido delle cicale», edito da Giunti: un’avvincente storia d’amore che ha come protagonista Mia, compagna di Alessio, architetto di successo a Stoccarda. Per seguirlo, la donna ha rinunciato a tutto, anche ad avere figli. Finché un giorno scopre che Alessio le ha nascosto una verità impossibile da accettare. Mentre tutto precipita, Mia torna dopo vent’anni di assenza nella grande casa di famiglia, sulle sponde del lago di Garda, dove abita la madre Vittoria, una donna eccentrica e autoritaria che vive cristallizzata nel passato e che Mia ha allontanato da sé molto tempo prima, a causa di un grave trauma familiare. Ma qui rivede anche Luca, il ragazzo diventato uomo di cui era innamorata da adolescente. Sarà lui a svelarle i segreti della coltivazione della lavanda e delle piante officinali da cui trae rimedi e unguenti. Su quelle colline profumate e inondate di sole Mia ritroverà per la prima volta un senso di pace e armonia.

Oggi, dalle 17, Anna Martellato sarà presente alla libreria Feltrinelli di via Quattro Spade per presentare questo suo nuovo romanzo e per il firmacopie. Per partecipare basta acquistare il libro alla Feltrinelli e ritirare il pass numerato.

Francesca Lorandi
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Necrologie