01 ottobre 2020

Italia

CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

14.08.2020

Nonno spara a nipote di 7 anni: morte cerebrale. «Colpo partito per errore»

La polizia sul luogo della tragedia. ANSA
La polizia sul luogo della tragedia. ANSA

AGGIORNAMENTO ORE 20 È stata dichiarata la morte cerebrale per il bimbo di 7 anni che  a Roma è stato raggiunto da un colpo di pistola esploso dal nonno. Al momento chi indaga esclude il gesto volontario e fa rientrare la vicenda in una tragica fatalità. Il procedimento in Procura sarà rubricato con il reato di omicidio colposo. 

Il bimbo, 7 anni, questa mattina era in casa con il nonno e il papà, in zona Conca d'Oro a Roma, quando è stato raggiunto alla testa da un colpo di pistola, una Glock calibro 9, che il nonno stava pulendo. L'arma è regolarmente detenuta. Secondo quanto si apprende l'uomo stava riponendo la pistola proprio per non farla prendere al nipotino, quando è partito il colpo. Il bimbo è stato portato in gravi condizioni al Policlinico Umberto I, dove i medici hanno tentato di salvarlo sottoponendolo a un intervento chirurgico.

 

ORE 15 Un bambino di 7 anni è stato ferito da un colpo d’arma da fuoco alla testa mentre era a casa del nonno in zona Conca d’Oro a Roma. Il bimbo è stato portato in ospedale in gravi condizioni. Sul posto la polizia che indaga sulla vicenda. Da una primissima ricostruzione, sembra che a sparare sia stato il nonno di 76 anni. L’uomo, secondo quanto si è appreso, avrebbe raccontato che è partito un colpo mentre riponeva la pistola, regolarmente detenuta. In casa c’era anche il papà del bambino che mentre si trovava in bagno ha sentito uno sparo e, una volta uscito, ha trovato il figlio a terra ferito. Sono in corso i rilievi della polizia scientifica nell’abitazione.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Necrologie