03 giugno 2020

Italia

CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

25.03.2020

La storia del virus
in laboratorio
accende la rete

Un servizio del telegiornale di Rai 3, che nella rubrica scientifica «Tg Leonardo» annunciava già nel 2015 la creazione di un «virus» da pipistrelli e topi nei laboratori cinesi, nella puntata del 16 novembre 2015.

 

La sua diffusione ha scatenato le reazioni della rete

 

Nel servizio si parlava di un virus creato innestando una proteina presa dai pipistrelli, in un virus Sars della polmonite umana. L'obiettivo era la ricerca, ma - chiede il giornalista Rai - «vale la pena rischiare?». Oggi avrebbe la risposta: «L'ultima scemenza è la derivazione del coronavirus da un esperimento di laboratorio», commenta infatti su Twitter il virologo Roberto Burioni. «Tranquilli, è naturale al 100%, purtroppo». E per avvalorare l'affermazione Burioni allega al post un link a uno studio della rivista scientifica Nature.

 

 

Correlati

Articoli da leggere

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Necrologie