23 settembre 2019

Italia

CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

11.09.2019

Governo, fiducia anche
al Senato. Scontro
Conte-Salvini

Conte dopo la fiducia al Senato
Conte dopo la fiducia al Senato

Anche il Senato vota la fiducia al governo. 169 sì, 133 no, 5 astenuti. «Un nuovo inizio», dice il premier Giuseppe Conte. A favore M5S, Pd e Leu, oltre a esponenti del gruppo Misto e i senatori a vita Segre e Monti. Non vota contro la senatrice di Fi Conzatti.

 

Nel dibattito duro scontro tra Conte e Salvini. «Dovrete spiegare al Paese cosa ci sia di dignitoso nei vostri repentini voltafaccia», attacca il premier a cui Salvini si era rivolto chiamandolo «presidente Conte-Monti» e attaccando l’idea di legge elettorale proporzionale: «Vogliono garantire l’inciucio a vita».

 

«Ora la sfida è cambiare insieme l’Italia», il commento del segretario del Pd Zingaretti. «Salvini con la maglia della Polizia? Lo faceva per sentirsi parte. La gente non è idiota, ha capito», dice il capo della Polizia Gabrielli, che poi aggiunge: «L’ho sempre detto. Non mi sono mai sentito offeso».

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1