18 settembre 2020

Italia

CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

06.08.2020 Tags: Palermo , Damiano Torrente , Ruxandra Vesco , Dopo 5 anni confessa omicidio

Dopo 5 anni confessa di aver ucciso una donna: il corpo in un dirupo

L'uomo si è costituito ai carabinieri
L'uomo si è costituito ai carabinieri

I vigili del fuoco e i carabinieri ieri hanno recuperato i resti di un cadavere dentro un sacco sul Montepellegrino a Palermo dopo che un uomo, Damiano Torrente, 46 anni, si è presentato dai militari confessando di avere ucciso una romena di 30 anni, Ruxandra Vesco, nel 2015. In quell’anno era stata presentata una denuncia di scomparsa. Il corpo della donna era stato messo dentro un sacco e gettato nel dirupo dov’è stato trovato dai pompieri. Sul luogo del ritrovamento sono arrivati anche i Ris. Torrente è stato fermato.

 

L'uomo ha un precedente per stalking ed era stato rimesso in libertà nel periodo del Covid. Secondo quanto riporta Repubblica.it negli ultimi tempi aveva cominciato a frequentare una parrocchia. Avrebbe dunque confessato ad un sacerdote quanto aveva fatto e il prete gli ha consigliato di andarsi a costituire,

 

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Necrologie