19 settembre 2020

Italia

CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

22.03.2020

Coronavirus, rallentano contagi e vittime in Italia

La conferenza stampa della Protezione Civile
La conferenza stampa della Protezione Civile

Gli aggiornamenti in diretta della Protezione Civile.

 

Sono complessivamente 46.638 i malati di coronavirus in Italia, con un incremento rispetto a ieri di 3.957: ieri l’incremento era stato di 4.821. Il numero complessivo dei contagiati - comprese le vittime e i guariti - ha raggiunto i 59.138.

Il dato è stato fornito dal commissario per l’emergenza Angelo Borrelli in conferenza stampa alla Protezione civile.

Calano le vittime. Nelle ultime 24 ore, il numero complessivo è di 5.476, con un aumento rispetto a ieri di 651 unità; ieri l’aumento era stato di 793 morti. Il dato è stato reso noto dal capo Dipartimento della Protezione civile, Angelo Borrelli.

 

 

 

Franco Locatelli, presidente Consiglio Superiore della Sanità: «84% dei decessi concentrati in Lombardia, Piemonte ed Emilia Romagna. Dobbiamo dare la dimostrazione di essere una nazione solidale sostenendo queste regioni».

«Fino ai 20 anni in Italia non ci sono nè decessi nè ricoverati in terapia intensiva per covid-19. Finora soltanto l'1% aveva un'età inferiore i 50 anni. Dobbiamo salvaguardare gli anziani non dimenticando la funzione di diffusione che possono avere i bambini».

 

 

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Necrologie