20 agosto 2019

Italia

CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

14.12.2018

È morto Megalizzi
il giornalista trentino
ferito a Strasburgo

Non ce l'ha fatta Antonio Megalizzi, il giovane giornalista italiano ferito a Strasburgo nell'attacco di martedì sera. Si è spento in ospedale dove era in coma. Aveva 28 anni ed era stato raggiunto da un colpo di pistola alla testa sparato dall'attentatore che ha compiuto una strage tra la folla dei mercatini natalizi di Strasburgo.

 

Giornalista radiofonico era di Trento e si era laureato in Scienze della Comunicazione a Verona. Le sue condizioni erano apparse da subito disperate e non era operabile. Era arrivato a Strasburgo domenica sera per seguire i lavori dell'Europarlamento. Lavorava per Europhonica, un progetto radio legato alla realtà universitaria. 

 

Il presidente dell’Ordine dei Giornalisti del Trentino Alto Adige Mauro Keller, nell’esprimere profondo cordoglio, ha annunciato che nei prossimi giorni verrà consegnato ai famigliari di Megalizzi il tesserino di iscrizione all’Ordine del giovane reporter, il quale nei prossimi mesi avrebbe completato la pratica per l’ingresso nell’elenco dei pubblicisti. «All’inizio della prossima riunione della Consulta regionale il 20 dicembre a Bolzano, sarà inoltre osservato un minuto di silenzio», conclude Keller.

 

Correlati

Articoli da leggere

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1