26 maggio 2019

Economia

CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

14.10.2015

La veronese
Giovanna Bonazzi
ancora sul podio

Giovanna Bonazzi
Giovanna Bonazzi

Giovanna Bonazzi della Gelateria La Parona del gelato, Piazza del Porto 10, è ancora sul podio. A premiare la maestra gelatiera di Verona soprattutto il pubblico di Firenze conquistato dal suo gusto “Cappuccetto Rosso”. La gelatiera ha miscelato con creatività ingredienti come latte, panna, zucchero, Esse di Bosco Chiesanuova (biscotti) e rosolio di lamponi. Il gusto creato ad hoc per la gara di Gelato Festival 2015 è arrivato alla finalissima europea di Firenze dopo aver vinto la tappa di Senigallia che si è svolta lo scorso agosto. Un buon risultato per la Bonazzi, che nel 2014 era stata proclamata migliore gelatiera d’Europa con il gusto “Sbrisolona dei 12 apostoli con Recioto Bianco”. Nel 2015 ha realizzato un gusto che ha saputo unire le eccellenze del suo territorio.

«Resta un mio punto di forza la scelta di presentare gusti legati al territorio», sottolinea Giovanna Bonazzi. «Il gusto Cappuccetto rosso è fatto con gli “esse” di Bosco Chiesanuova, una località montana del Veronese dove sono tornati i lupi. Da qui l'idea di fare un gelato Cappuccetto rosso usando i biscottini a forma di “S” fatti di pastafrolla. Nel “dolce per la nonna”, così come nella favola, ci sono due strati di semifreddo alle mandorle pralinate di una ditta del Veronese, la salsa di lamponi è preparata nella mia gelateria, La Parona del gelato, con lamponi di un'azienda di Verona in località Pozzo. Questa torta gelato viene servita con un liquore “cuore rosso del Garda” al lampone, così come le pipette per servirlo, prodotte nel Veronese. La salsa di lampone copre la torta e le fa da cappuccio», ha concluso la Bonazzi.

Ad accompagnare il gusto è stata l’originale presentazione del gelato e dell'intera squadra che da sempre collabora con la maestra gelatiera di Verona. La sua assistente Giulia ha servito il gusto vestita da Cappuccetto rosso, la Bonazzi stessa si è presentata al pubblico con un lupetto sul cappellino, il figlio Eddy era nei panni del cacciatore e infine la sorella Lucia nei panni della nonna.

Gelato Festival® è ambasciatore del gelato italiano, in questo percorso ha avuto al proprio fianco Expo 2015, Ice - Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane, Ministero dello Sviluppo Economico e Unioncamere. Gelato Festival si conferma la più importante vetrina per il gelato “made in Italy”.

La premiazione alla finale europea
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1
Elezioni-2019 Europee Amministrative
giro2019 giro2019

Sondaggio

Sboarina e Salvini vogliono chiudere i cannabis store legali. Siete d'accordo?
ok

Spettacoli

Sport