16 ottobre 2019

Economia veronese

CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

23.01.2019

Sime, 22 esuberi
su 67 dipendenti
Lavoratori in strada

Un momento dello sciopero (Lorandi)
Un momento dello sciopero (Lorandi)

Lavoratori in sciopero oggi, per otto ore, alla Sime, l’azienda con sede a Legnago, specializzata nel settore del riscaldamento, che conta 260 dipendenti distribuiti nei due stabilimenti della Bassa e in quello di San Giovanni Lupatoto.

E proprio a San Giovanni, dove ha sede la fonderia, l’azienda ha dichiarato nei giorni scorsi 22 esuberi sui 67 lavoratori presenti, avviando le procedure per il licenziamento.

Fiom e Uilm nei giorni scorsi hanno cercato un dialogo con l’azienda, nel tentativo di ridurre i tagli. «La richiesta dei sindacati», spiega Antonio Veneri della Uilm, «è da sempre incentrata sul ricollocamento dei 22 lavoratori in altre sedi del gruppo Sime, ma purtroppo l’unica concessione della direzione aziendale è quella di ricollocare sei lavoratori a part time decidendo loro sulla base della professionalità lavorativa».

Questa mattina i lavoratori dei tre stabilimenti hanno scioperato, organizzando un presidio davanti ai cancelli della sede di Legnago.  

Francesca Lorandi
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Sport