02 giugno 2020

Economia veronese

CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

29.01.2020

Altre uova bio
a rischio salmonella
Ecco i lotti

Le uova bio Olivero richiamate dal Ministero
Le uova bio Olivero richiamate dal Ministero

Aumenta il numero di lotti di uova biologiche richiamati dal Ministero della Salute, a scopo cautelativo, per «contaminazione microbiologica da salmonella enteritidis». Dopo quelli del 22 gennaio, il nuovo richiamo riguarda ancora uova provenienti dall’azienda agricola biologica Olivero Claudio (stabilimento in via Rigrasso a Monasterolo di Savigliano, Cuneo) e vendute con lo stesso marchio e che si trovano anche in supermercati di Verona.

 

I lotti delle uova interessate dal richiamo del 27 gennaio sono: 1A130120, 2A130120 e 2C130120 con scadenza il 10 febbraio e 1A140120 e 2C140120 con scadenza l’11 febbraio. Il ritiro riguarda le confezioni da 4, da 6 uova e quelle sfuse.

 

A scopo cautelativo, si raccomanda di non consumare le uova segnalate e restituirle al punto vendita dove sono state acquistate. Lo scorso 22 gennaio, ad esser stato richiamato era stato il lotto numero 5528139926 di uova biologiche vendute con i marchi «Verso Natura Conad», «Cascina Italia» e «Amadori», prodotte presso la stessa azienda Olivero Claudio.

Correlati

Articoli da leggere

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Necrologie