20 febbraio 2020

Cultura

Chiudi

11.10.2019

«Per la Tangente»,
sguardi fotografici
di periferia urbana

Sabato 12 ottobre alle 11 al piano terra del Polo Zanotto dell’Università di Verona si terrà l’inaugurazione della mostra fotografica «Per la Tangente» progetto dell’Associazione fotografica Verona OFF.

 

L’evento è stato realizzato grazie alla collaborazione con il Dipartimento Culture e Civiltà dell’Università degli Studi di Verona, nella figura del suo direttore prof. Arnaldo Soldani e della prof.ssa Anna Maria Paini, antropologa. Durante l’inaugurazione, dopo i saluti istituzionali, interverranno i rappresentanti dell’Associazione Verona Off, Anna Paini che, insieme a Valentina Bonello, ha scritto un testo introduttivo sul progetto e Silvano Bicocchi, direttore del Dipartimento Cultura della FIAF, che ha seguito i vari autori nella scelta finale delle immagini ed ha elaborato una attenta analisi fotografica dell’intero progetto del gruppo.

 

«Per la tangente» è un’esplorazione fotografica collettiva sul paesaggio peri-urbano che si estende attorno alla città di Verona e ai comuni limitrofi, in un ambito che non ha rigidi confini amministrativi ma piuttosto una correlazione con i territori abitualmente vissuti, percorsi e “percepiti” dagli autori. Questa “terra di mezzo”, tessuto connettivo interstiziale che si dirama e si fonde con quello di zone vicine, rappresenta la “periferia diffusa” che costituisce, più della cosiddetta “città diffusa”, la vera realtà territoriale di una parte importante della pianura padana. 

 

 

Gli autori in mostra sono Flavio Castellani, Marco Favali, Denis Giusti, Alessandro Marchi, Gabriele Migliaccio, Mauro Previdi, Marco Sempreboni, Ignazio Sfragara, Silvano Zago Le opere rimarranno esposte fino al 31 ottobre, da lunedi a venerdi dalle 9 alle 18, il sabato dalle 9 alle 14. L’evento ha ottenuto il patrocinio del Comune di Verona, dell’Ordine degli Architetti Pianificatori Paesaggisti Conservatori della Provincia di Verona e dell’Ordine degli Ingegneri di Verona.

Correlati

Articoli da leggere

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Sondaggio

Qual è secondo voi la Grande opera più urgente per la città e che vorreste vedere realizzata per prima?
ok

Necrologie