30 maggio 2020

Cultura

Chiudi

28.09.2019

L'arte del mosaico
In mostra i lavori
di Cozza e Fornasari

«Arts and crafts Mosaic», conoscere il mosaico: la mostra con laboratorio nello spazio dell’associazione culturale Smart Revolution Gallery (via Ponte Pietra, 21). L’esposizione resterà aperta sino a domenica 29 settembre 2019 con orario dalle 10 alle 20. Sono presentate le opere degli artisti Elisabeth Cozza e Giuseppe Fornasari. Da circa trent’anni si dedicano a questa tecnica di composizione pittorica ed espongono porta saponette, sotto pentole, svuota tasche, ciotole piccole e grandi, quadri, vasi, tavolini e magneti con mosaici miniaturizzati. Il mosaico è oggi una tecnica sempre più diffusa e circa un milione e mezzo di persone lavorano nel mondo in questo campo. Ci sono industrie e piccoli artigiani.

 

«Il mosaico è un “oggetto” di lusso», commenta Fornasari. «Una tecnica che richiede molto tempo e che utilizza materiali che possono essere anche costosi come oro e pietre semi-preziose». «Tra i lavori più particolari che mi sono capitati», continua, «c’è la creazione di un mosaico con la ghiaia che si utilizza negli acquari. Si trattava della miniatura di un pavimento greco del IV secolo a.C. ritrovato a Pella nell’antica regione della Bottiea in Macedonia. A chiederlo era uno storico dell’arte che voleva una miniatura di 90x90 centimetri. Per l’originale, Dioniso in sella ad una pantera, erano stati utilizzati ciottoli di fiume. I Greci iniziarono questa tecnica con l’utilizzo di piccoli ciottoli di fiume. In seguito, i Romani impiegarono pezzi “trapezoidali”».

Marco Cerpelloni
Correlati

Articoli da leggere

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Necrologie