30 settembre 2020

Cultura

Chiudi

06.12.2019 Tags: Mostre

«Io come voi»,
foto di vita normale
dei bimbi Down

La locandina della mostra «Io come voi»
La locandina della mostra «Io come voi»

Sabato 7 dicembre alle 16 agli ambulatori della Casa di Salute Verona (ex Utap) in Via Bramante 15 allo Stadio, al piano terra, viene inaugurata la mostra fotografica solidale «Io come voi»,  in collaborazione con AGBD Verona – Associazione sindrome di Down onlus.

 

In questo nuovo appuntamento del progetto “Casa di Salute e di …Arte”, verranno esposte fotografie che raccontano la vita normale e felice di alcuni bambini Down, anche per sensibilizzare i cittadini sul tema della disabilità. «Cambia il tuo modo di guardare, scopri le mie normalità e le tue disabilità» è il messaggio che vuole trasmettere l'associazione AGBD onlus con questo progetto, che è già stato esposto in Gran Guardia alcuni mesi fa. Nella coinvolgente esposizione, realizzata con il sostegno dello Studio fotografico Ennevi, ci saranno molte fotografie ma anche messaggi che sembrano uscire dalla bocca dei bambini. 

 

Durante l'inaugurazione ci sarà un intrattenimento musicale a cura della classe di musicoterapia del Conservatorio di Verona, coordinata da Paolo Caneva e Sabrina Reale. Le opere rimarranno esposte fino al 31 gennaio 2020, in orario di apertura dello studio medico: 8-20 dal lunedì al venerdì. Inoltre, per concludere in bellezza questa iniziativa, sempre negli spazi della Casa di Salute Verona, il 30 gennaio alle 20,45 si terrà un concerto del giovane pianista Andrea Speri.

Correlati

Articoli da leggere

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Necrologie