04 agosto 2020

Cultura

Chiudi

18.01.2015

Giuria: Daverio e Calimani contro Odifreddi presidente

Piergiorgio Odifreddi
Piergiorgio Odifreddi

«Spesso mi nominano invano». Il matematico Piergiorgio Odifreddi, ateo dichiarato, ironizza così sulla sua candidatura alla presidenza della giuria dei letterati del Premio Campiello 2015 che, a un soffio dall'essere ufficializzata, è stata bloccata sollevando polemiche. Il problema non è il fatto che Odifreddi sia un matematico tra i letterati. «Prima di me ci sono stati precedenti illustri di scienziati che hanno presieduto la giuria dei letterati al Campiello: Carlo Rubbia, Renato Dulbecco, Margherita Hack e Umberto Veronesi», spiega all'Ansa Odifreddi. Il matematico torinese non sarebbe gradito ad alcuni membri della giuria, come riportato dal «Corriere della Sera», fra cui lo storico dell'ebraismo Riccardo Calimani, presidente della Comunità ebraica veneziana, e il critico d'arte Philippe Daverio. «Se la questione è politica», afferma Odifreddi, «dite quale deve essere l'identikit del presidente della giuria dei letterati del Campiello, altrimenti le critiche sono pretestuose. Daverio mi stupisce: afferma che ho una posizione rozza di ateo e che sono negazionista. Ho scritto un libro a quattro mani con Papa Benedetto XVI (Caro papa teologo, caro matematico ateo, edito da Mondadori) e se il pontefice ha accettato di pubblicare un libro con un ateo così rozzo non sarà. La questione del mio negazionismo? La considero una polemica preistorica e ho spiegato mille volte che non sono negazionista. Ho posizioni critiche nei confronti della politica d'Israele e oggi è impossibile averle senza essere tacciati di antisemitismo. Il mio amico Noam Chomsky la pensa come me e anche Moni Ovadia è stato tacciato di antisemitismo».

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Necrologie