18 agosto 2019

Cultura

Chiudi

17.05.2019

Premio Biella a Gonzato per «Lievito Madre»

La copertina del libro
La copertina del libro

Silvino Gonzato con il suo libro "Lievito Madre" edito da Neri Pozza ha vinto il premio speciale della giuria della diciottesima edizione del Premio Biella Letteratura e Industria. L’annuncio è stato dato nella Sala Argento del Salone del Libro di Torino. Il premio gli verrà consegnato in novembre a Biella. Il libro di Silvino Gonzato, collaboratore del nostro giornale e autore de La Posta della Olga, è un reportage dal presidio dei lavoratori della Melegatti, la storica fabbrica veronese di pandori, che per più di sette mesi hanno lottato per cercare di salvare non solo il loro posto di lavoro ma anche la loro centenaria azienda. Un libro nel quale si raccontano, attraverso le testimonianze e le storie dei protagonisti, i lunghi giorni del gazebo e dell’attesa di un miracolo che ponesse fine alle loro angosce e a quelle delle loro famiglie. Tre di essi, tre operai, si sono dati il turno per tenere vivo il lievito madre, o più semplicemente, la "madre", come chiamavano l’impasto con cui Domenico Melegatti nel 1894 aveva creato il primo pandoro della storia. «Rinfrescandolo» con quotidiane aggiunge di farina e acqua, avevano tenuto viva la speranza che un giorno la fabbrica potesse riaprire e ripartire da quel prodigioso reperto di archeologia alimentare. Mai fino ad ora lavoratori senza essere pagati e senza essere comandati da alcuno se non dal proprio amorevole spirito, si erano prodigati in un’impresa tanto disperata quanto romantica che ha emozionato l’Italia intera e di cui si è interessato anche il "New York Times". •

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1