13 novembre 2019

Cultura

Chiudi

07.05.2019

Oggi ultimo open day per conoscere corsi e prospettive

Si chiude oggi, martedì 7 maggio, la serie di Open days con cui l’Accademia di Belle Arti di Verona ha presentato, come ogni anno, i suoi corsi ai ragazzi che affrontano l’esame di maturità e che si apprestano a fare una scelta formativa di tipo universitario per il loro futuro. Gli Open days vedono la presenza nelle recenti edizioni di cento o centocinquanta ragazzi, un numero cresciuto continuamente nel tempo. «Negli ultimi sette anni», spiega la docente Katia Brugnolo, responsabile per gli Open days insieme a Massimo Balestrini, impegnati nelle attività di Orientamento, «gli studenti sono raddoppiati, passando rapidamente da poco più di trecento a quasi ottocento: un risultato raggiunto anche attraverso gli appuntamenti degli Open days. Il nostro bacino di utenza si è ampliato fino a toccare le provincie di Modena, Trento, Bolzano, Brescia, Bergamo, Mantova, Vicenza, per restauro arrivano qui studenti anche dalla Sicilia. Ci distinguiamo per una docenza molto qualificata che permette di seguire gli iscritti in maniera molto ravvicinata, con costi contenuti». L’Accademia di Belle Arti di Verona è impegnata in molti progetti che la vedono presente sul territorio, in interazione con enti, associazioni e aziende. Ad esempio, si è appena conclusa la partecipazione al Festival delle Relazioni che ha visto docenti e studenti in piazza dei Signori tra il 3 e il 5 maggio con l’esposizione «Tende al mare», con conversazioni e performance musicali. È attualmente in corso il progetto «Linea Terra Acqua» con la selezione di bozzetti (esposti in Accademia fino al 15 maggio) per la realizzazione di opere site specific per il bosco di Villa Buri, così come in corso è il progetto Design più Arts for Marmomac Newera che vede l’Accademia affiancata da Marmomac in collaborazione con l’Istituto Salesiano San Zeno e Donatoni Macchine e con il patrocinio di Comune e Provincia. Alla fine di un impegnativo percorso formativo, l’opera di uno studente sarà realizzata ed esposta nella prossima edizione di Marmomac. •

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1