25 febbraio 2020

Cultura

Chiudi

19.02.2016

Gli universi fantastici di Zanolli dialogano con il lavoro operaio

Un’opera di Zanolli
Un’opera di Zanolli

Arte, musica e fabbrica. Una antologica in due capannoni e un chitarrista tra vetri, cornici di legno, bracci meccanici e segatura di ferro. Questo è Informe, l’allestimento che nella fabbrica Axel di Pescantina (Arcé Via Sacco 2D), accoglierà da venerdì 19 a domenica 21 febbraio la pittura di Maurizio Zanolli. Tre i periodi dell’artista veronese che ha deciso di portare tra i macchinari dell’azienda la sua pittura surrealista, espressionista e simbolista. Una ottantina di opere disposte in due capannoni che da lunedì a giovedì producono gli abbaini che la rinomata ditta esporta in tutto il mondo.

Informe è il primo progetto di un percorso tra arte e industria che tocca la relazione tra mecenatismo e produzione artistica ma anche il concetto di esposizione considerando che al posto delle pareti candide della galleria saranno i macchinari ad accogliere i dipinti di Zanolli. Tre i temi che raggruppano la pittura dedicata agli animali, ai miti, alla zoomorfologia e agli universi simbolici che hanno accompagnato il figurativo dell’artista fin dagli anni Sessanta. Tre le tappe di un viaggio, tra creature fiabesche della vertigine che dialogano con il lavoro degli operai. Le finestre per tre giorni saranno aperture su mondi metafisici da cui si affacciano i Teseo, i cavalli, le scimmie e i cani abitatori delle tele degli anni Ottanta, Novanta fino al passato più prossimo. Tra i quadri di comando, i nastri trasportatori e le gabbie per i materiali di scarto, il fantastico incontra dunque il ritmo dei robot e della realtà industriale.

Vernissage oggi alle 17. La mostra poi sarà aperta anche domani e domenica dalle 10 alle 20. Domenica poi, alle 18,30 il chitarrista Flavio Malvezzi accompagnerà Maurizio Zanolli in una performance a sorpresa. A seguire buffet conclusivo.S. Azz.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Sondaggio

Qual è secondo voi la Grande opera più urgente per la città e che vorreste vedere realizzata per prima?
ok

Necrologie