05 luglio 2020

Cultura

Chiudi

02.06.2020

Addio al semiologo
Paolo Fabbri,
amico di Eco

Paolo Fabbri
Paolo Fabbri

È morto questa mattina a Rimini, dopo una lunga malattia, Paolo Fabbri, 81 anni, semiologo, docente universitario, fratello di Gianni, storico gestore della discoteca Paradiso di Covignano. Paolo Fabbri ha insegnato all’estero e in Italia, per l’Università di Bologna fino al 2002 fu docente di Semiotica delle Arti al Dams. Amico di Umberto Eco e Carlo Bo, Fabbri ha lasciato numerosi scritti e interventi. Negli anni aveva anche collaborato con il quotidiano l’Unità curando la rubrica settimanale "Parole, parole, parole". A Rimini, sua città natale è stato direttore fino al 2013 della Fondazione Federico Fellini.

 

"Intellettuale che ha saputo innovare, esponente fra i più importanti del panorama culturale italiano e della nostra regione". È il cordoglio del presidente dell’Emilia-Romagna, Stefano Bonaccini. "Se ne va", aggiunge, "un intellettuale che ha saputo innovare studio e insegnamento della parola e del linguaggio, trasmessi in ogni forma espressiva. Ha rappresentato uno degli esponenti più importanti del panorama culturale italiano e della nostra terra".

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Necrologie