17 settembre 2019

Cultura

Chiudi

25.08.2019

A La Spezia c’è la Victoria, la nave di Magellano

La copia della caracca Victoria, una delle 5 navi di Magellano
La copia della caracca Victoria, una delle 5 navi di Magellano

LA SPEZIA Dal 29 agosto al 8 settembre, al molo Italia a La Spezia sarà visitabile la caracca Victoria, replica fedele della nave di Fernando Magellano con la quale tra il 1519 e il 1522 venne realizzata la prima circumnavigazione della Terra. La spedizione, di cui si celebra il 500°, partì con 5 navi (una caravella e quattro caracche) - la casa reale e i commercianti di Siviglia finanziarono l’impresa, che si ripagò la sola con un carico di preziose spezie - ma una soltanto rientrò tre anni dopo condotta da Juan Sebastian Elcano, perchè nel frattempo Magellano era stato ucciso nelle Filippine. Il tutto venne celebrato nel mondo con il diario di viaggio di Antonio Pigafetta, imbarcatosi per vie diplomatiche sulla Trinidad accanto a Magellano: riuscì a conquistarne la fiducia e ne divenne l’attendente. Alla morte del navigatore, riuscì a tornare sulla Victoria. Lunga 26 metri e larga 7, tre alberi e sei vele, realizzata nel 1991 in legno di pino e quercia, la nave potrà essere visitata con un biglietto d’accesso. Tra il 2004 e il 2006 ha effettuato un giro intorno al mondo. Approda in Italia da ambasciatrice del cinquecentenario dopo aver navigato per un paio di mesi in acque mediterranee, per iniziativa della Nao Victoria Foundation, con sede a Siviglia, che promuove la conoscenza della marineria spagnola. Oltre alla Victoria, ha fatto costruire tra il 2009 e il 2019 El Galeon de Andalucia, riproposizione di un galeone del 17° secolo, e la Santa Maria, caravella di Cristoforo Colombo realizzata per i 525 anni della provincia di Huelva. È in corso, sempre nei cantieri di Huelva, la costruzione di una nuova copia della imbarcazione di Magellano-Elcano denominata «Victoria 500», che sarà ancorata in permanenza sul fiume Guadalquivir, a Siviglia, e diverrà un museo permanente e galleggiante sulla Vuelta di Magellano. Le tre navi sono state set di alcuni film storici. Il 10 agosto a Siviglia è stato anche inaugurato uno spazio «Primera Vuelta al Mundo», che resterà aperto fino al 2022 e illustrerà l’avventura della circumnavigazione intorno al mondo, la preparazione delle navi e le fasi salienti del viaggio. •

N.M.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1