Animali&Co

06.04.2018

Trovata tartaruga
«azzannatrice»
abbandonata

Chelydra serpertina, tartaruga azzannatrice
Chelydra serpertina, tartaruga azzannatrice

I carabinieri forestali, dopo una segnalazione, hanno trovato e prelevato, dalla villa comunale di Pomigliano d’Arco (Napoli), un esemplare della cosiddetta tartaruga azzannatrice abbandonata. Si tratta di un animale ritenuto pericoloso, - i suoi morsi possono staccare le dita a una persona adulta - la cui detenzione è vietata dalla Legge.

 

La Chelydra serpertina predilige le acque stagnanti o i fiumi a lento corso, appartiene ad una specie originaria del nord America e fuori dal proprio habitat manifesta aggressività anche nei confronti dell’uomo. L’esemplare trovato a Pomigliano d’Arco è stato in un primo momento portato in un poliambulatorio veterinario del luogo e successivamente trasferito allo zoo di Napoli. I militari stanno indagando per identificare chi ha abbandonato la tartaruga.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1