Animali&Co

14.08.2020

Tigri, antilopi lupi e non solo: al Parco Natura Viva è stato l'anno dei cuccioli

Quindici specie in quest'anno hanno avuto cuccioli al Parco Natura Viva: tre specie di avvoltoi, due di gru, una specie africana e una sudamericana di pappagalli, ibis eremita, fenicotteri e nandù e poi ancora tre cuccioli di tigre siberiana (che presto sarà possibile ammirare), tre lupi dalla criniera, una renna e la più grande di tutte le antilopi.

 

 

Sono tutti inseriti nella lista rossa IUCN delle specie a rischio estinzione, non era mai successo di avere la nascita di tre fra le specie di avvoltoio più minacciate al mondo.

Il bilancio, spiega in una nota il parco di Pastrengo, «è dunque quello di un’ottima stagione riproduttiva per le specie più a rischio, tra le quali svettano le vere star di quest’annata: i tre tigrotti siberiani di cui mamma Luva si sta ancora curando nella tana, classificati come “endangered” ed endemici dell’estrema area sudorientale della Siberia». 

Correlati

Articoli da leggere

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1