Animali&Co

11.12.2012

Protezione civile con Meggy

Lezione di protezione civile con i cani addestrati di Argo 91
Lezione di protezione civile con i cani addestrati di Argo 91

A scuola con i cani da soccorso. Argo 91, unità cinofile da soccorso, anche quest'anno incontra le scuole veronesi con i suoi amici a quattro zampe nell'ambito del progetto "Volontariato e sicurezza: a lezione con Argo 91 e i vigili del fuoco". Gli insoliti insegnanti porteranno la loro grande esperienza alle generazioni più giovani, in modo da divulgare da una parte la cultura del volontariato (e in particolare la cultura cinofila) e dall'altra la cultura di una sicurezza propria e altrui, perché è molto importante e fondamentale avere informazioni reali e certe sulla previsione e la prevenzione dei rischi a cui siamo esposti.
I cani preparati alla ricerca di dispersi nei casi di crolli o ricerche in zone montane ed extraurbane diventeranno così i nuovi maestri per portare l'argomento sicurezza nelle scuole e questo aumenterà la passione, dai più piccoli ai più grandi, di coinvolgersi in una società più portata all'aiuto reciproco. Spiega il portavoce di Argo 91: «La collaborazione ed il contatto con i cani ha una valenza positiva nello sviluppo psicologico e pedagogico dei bambini e dei ragazzi e l'interazione con le nostre unità Kerry, Dama, Meggy, Dora, Marù ed Oliver appassionerà bambini e ragazzi con le loro attività ludico-educative, portando i ragazzi a concentrarsi sull'impegno e sulle attività di volontariato oltre che su altre tematiche quali l'attenzione , la relazione, l'osservazione di esseri diversi da noi e l'utilizzo della comunicazione non verbale. Ancora una volta ringraziamo questi amici a 4 zampe ed i loro conduttori che per passione si rendono disponibili in diverse occasioni, spaziando dalle emergenze alla pura voglia di stare insieme con gli studenti, ponendosi come insegnanti per portare avanti progetti pedagogici e civili».

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1