Animali&Co

16.03.2012

Cani e padroni, come migliorare  la vita in comune

A spasso con il cane
A spasso con il cane

Migliorare lo stile di vita nel contesto urbano del binomio cane-padrone. Prenderà il via mercoledì prossimo 21 marzo il ciclo di conferenze «Cittadino a 4 zampe», realizzato dall'associazione Cinofila di Protezione Civile Diade onlus e dal centro Cinofilo Città di Verona con il patrocinio degli Assessorati al Decentramento e all'Ambiente del Comune.
L'iniziativa è stata illustrata dagli assessori Marco Padovani e Federico Sboarina. «Gli incontri saranno tenuti dall'educatore ed istruttore cinofilo Livio Guerra e si terranno in tre diverse circoscrizioni, per favorire la partecipazione di tutti i cittadini – ha spiegato Padovani – verranno affrontati gli aspetti normativi, gestionali e relazionali della convivenza con il cane, oltre al suo possibile impiego nelle attività sociali quali la Protezione Civile».
«L'iniziativa si pone l'obiettivo di contribuire a fornire alle famiglie le conoscenze corrette per stabilire una serena convivenza con il proprio animale - ha aggiunto Sboarina - responsabilizzando i proprietari sui diritti ed i doveri di una gestione consapevole del cane. Il ciclo di conferenze si pone a coronamento delle numerose iniziative intraprese da questa Amministrazione a tutela degli amici a quattro zampe».
Il calendario degli incontri prevede: mercoledì 21 - Circoscrizione Terza Centro Circoscrizionale - via Brunelleschi, 12 (zona stadio); mercoledì 28 Marzo - Circoscrizione quinta Palazzina Polifunzionale - Parco Carmagnola (zona Cadidavid); mercoledì 4 Aprile - Circoscrizione sesta Sala Tommasoli - via Perini, 7 (zona Borgo Santa Croce).
Tutti gli incontri saranno ad ingresso gratuito, inizieranno alle 20.30 e dureranno circa un'ora e mezza.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1