18 settembre 2019

Redazionali

CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

15.03.2019

Recensione
candele di
accensione Beru

A CURA DI PUBLIADIGE

Recensione candele di accensione Beru
Recensione candele di accensione Beru

Per l’avvio di un motore a benzina occorre: carburante, aria e, soprattutto, una candela. Questi elementi sono molto importanti perché permettono l’accensione della miscela aria-carburante, la cui combustione causa l’avvio del motore della propria auto. Con il passare del tempo, man mano che questi elementi invecchiano, il fronte di fiamma perde di efficacia. Infatti, ad un certo punto accade che il materiale degli elettrodi di terra e di quello centrale tende a erodersi. Quando accade ciò, la tensione necessaria per far scoccare la scintilla tra i due elettrodi, che si trovano via via ad una distanza sempre maggiore, deve aumentare proporzionalmente. Con il passare del tempo, si può raggiungere un punto tale per cui diventa molto difficile avviare il motore della propria auto. Quando si nota che una parte del carburante non viene bruciata, vuol dire che è giunto il momento di sostituire le candele.

Le candele Beru rappresentano una scelta da provare. Sostituendo le candele, si ripristina l'efficienza della propria auto. Tra gli altri vantaggi, si deve ricordare una diminuzione dei consumi di carburante, un aumento della potenza generata dal motore, una riduzione delle mancate accensioni e delle emissioni. Un altro vantaggio offerto dalle candele Beru consiste nel fatto che sono di qualità OEM. Il processo di sigillatura è a tripla guarnizione. Grazie alle loro prestazioni elevate, sono tante le persone nel mondo che le scelgono. Quando si acquista questo componente, è importante attenzionare sempre i numeri del relativo codice che indica chiaramente il relativo grado di calore.

Scopri di più su questo sito www.TuttoAutoricambi.it

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1