12 dicembre 2019

Interviste

CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

23.09.2019

Interviste

Pio e Amedeo in Arena: «Faremo ridere ma saremo cattivi»

Il duo comico Pio e Amedeo
Il duo comico Pio e Amedeo

La classe non è acqua. «E non è qua». Pio e Amedeo, duo comico foggiano (qui ospiti della nostra redazione VIDEO​), non nascondono le loro origini trash ma scherzando possono permettersi di essere cattivi e politicamente scorretti. Dopo il successo di pubblico e critica per l'apparizione al Festival di Sanremo 69 e dopo oltre un anno dal tour «Tutto fa Broadway» che ha registrato una serie di tutto esaurito, e dopo aver partecipato a vari show («C'è posta per te», «Amici»), oggi lunedì 23 settembre alle 21 saranno sul palco dell'Arena con «La classe non è qua», uno spettacolo inedito, pensato appositamente per l'anfiteatro e prodotto da Friends&Partners (biglietti su Ticketone.it e nei punti vendita abituali).

 

Pio e Amedeo, come state? Siete pronti per salire sul palco dell’Arena?

«Sì, siamo pronti. Belli carichi! E voi avete comprato il biglietti?».

 

Sì. Ne abbiamo presi tre. Sulla fiducia.

«Ma non diteci che li avete pagati questi biglietti… Maddai! Bastava chiamarci e vi facevamo un po’ di sconto, senza problemi. Anzi, se ne volete comprare degli altri… Scherziamo: voi del quotidiano L’Arena siete nostri ospiti».

 

Allora veniamo con tutti i parenti…

«Per noi va bene… Pure noi ce li portiamo tutti all’Arena».

 

E ospiti?

«Sì, ce li avremo. Ma non possiamo dire nulla. devono rimanere una sorpresa. Potremmo anche svelarlo sui nostri canali social… Saranno pensati per Verona».

 

Veronesi?

«No, Giovanni sta girando un film e non può venire all’Arena».

 

Ma tra i veronesi ci sarà anche il sindaco?

«Eccerto! Facciamo un appello a tutti i politici: centro, destra, sinistra, tutti. Venite tutti! Se c’è pure qualche comunista veronese, fate venire anche lui. Possono sempre servire, i politici».

 

E poi, dopo l’Arena, che programmi?

«Ci scioglieremo. Sarà l’ultimo spettacolo come Pio e Amedeo. Facciamo come i Thegiornalisti… Guaglio’, facciamo così: annunciamo lo scioglimento dei Pio e Amedeo, la gente viene e poi ci riuniamo, la gente ritorna per la reunion e continuiamo così. Mo’ dobbiamo capire chi si prende la “e” tra noi due… Non sappiamo che tipo di unione abbiamo fatto…».

 

Di sicuro una solida: in questi anni siete stati più insieme tra voi due che con le vostre rispettive donne…

«In effetti lavoriamo insieme da quando abbiamo 16-17 anni. Mi sa che ci siamo più frequentati noi due che noi due con le nostre intere famiglie».

 

Cocciante cantava «Se stiamo insieme, ci sarà un perché…»

«Il nostro lavoro – anche se non ci piace chiamarlo così – è il risultato del nostro stare insieme, condividendo lo stesso modo di vedere la vita. È così da sempre e negli anni ci siamo affinati nella scrittura e nell’improvvisazione. Parte tutto dalla nostra visione della vita».

 

Che si rifletterà anche nello spettacolo in Arena, giusto?

«Sì, avrà come filo conduttore tutto quello che è diventato patetico in Italia, dalla tv allo spettacolo e all’utilizzo dei social. È la cosa che ci fa più ridere: per un like in più, per un punto in più di share in tv, uno si venderebbe la madre. E comunque, visto che l’Arena è un luogo prestigioso, uno di noi due proverà a fare uno show elegante, “pettinato”, ma l’altro lo porterà su un altro piano, anche perché da noi la gente si aspetta un certo tipo di comicità. Ci sarà anche uno spaccato della nostra trasmissione, “Emigratis”, con vari ospiti».

 

Ci saranno cantanti e calciatori?

«Vediamo come vanno le partite in questi giorni. Di sicuro ci sarà tantissima cattiveria. Saremo politicamente scorretti».

Giulio Brusati
Correlati

Articoli da leggere

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Necrologie