22 luglio 2019

Aree Tematiche

CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

Auto

24.10.2018

Rav4, attesa finita:
solo full hybrid
e look spigoloso

Design più «atletico» e muscoloso per Toyota Rav 4 in versione ibrida
Design più «atletico» e muscoloso per Toyota Rav 4 in versione ibrida

Toyota all’ultimo salone di Parigi ha presentato il nuovo Rav4, uno dei suv più attesi sul mercato, visto che è anche il più venduto al mondo con oltre 8,5 milioni di unità vendute. E con una novità importante: sarà offerto solo nella versione ibrida. La full hybrid può contare su un motore a benzina da 2,5 litri affiancato da due motori elettrici per 222 cavalli complessivi e consumi medi che secondo la casa potrebbero mantenersi attorno ai 22 chilometri al litro.

 

Il propulsore è ulteriormente migliorato e ora è in grado di sfruttare maggiormente la parte elettrica e un’efficienza termica del 41 per cento, tra le migliori del segmento. Sebbene non ancora omologata ufficialmente, anche il dato delle emissioni di anidride carbonica promette buoni risultati: si parla di 102 grammi di CO2 ogni chilometro per la versione a due ruote motrici. La piattaforma Tnga, Toyota New Global Architecture, su cui è costruito Rav4 – e che è condivisa con Corolla e Prius – ha consentito alla vettura, lunga 4,6 metri, di guadagnare preziosi centimetri in abitabilità, grazie ad un passo aumentato di tre centimetri per quasi 2,7 metri totali. Aumentate pure la carreggiata e la larghezza, mentre il baricentro è stato abbassato per migliorare la dinamica di guida.

 

Da sottolineare anche il nuovo sistema di trazione integrale, in cui spicca la funzione Aim, Awd Integrated Management, che gestisce simultaneamente diverse funzioni della vettura in base alla modalità di guida selezionata. In modalità Sport, ad esempio, il sistema modifica l’assistenza allo sterzo, il controllo dell’iniezione motore e la ripartizione dei livelli di coppia per sfruttare al massimo la dinamicità della vettura. A disposizione del guidatore c’è anche il bloccaggio elettronico del differenziale che nella funzione Trail Mode assicura la massima aderenza e controllo anche sulle superfici scivolose o innevate.

 

Ma il suv giapponese cambia, e non poco, anche nel design: più «atletica» e muscolosa con i passaruota in particolare evidenza, la vettura nipponica ora ha linee più spigolose che la rendono più aggressiva rispetto alla versione uscente, strizzando l’occhio al mercato americano (non a caso era stata presentata in anteprima a New York). Gli interni sono ordinati e curati e sono stati ulteriormente arricchiti in termini di dotazioni, a partire dal display centrale con superficie soft touch. Nuovo pure il quadro strumenti con pulsanti integrati e controlli tattili che fanno fare un ulteriore salto di qualità al modello giapponese. Il nuovo Toyota Rav4 arriverà sul mercato a marzo 2019. I prezzi dovrebbero rimanere in linea – forse con un ritocco verso l’alto – rispetto all’attuale modello che parte da 34.100 euro. •

EM.ZAN.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1