17 agosto 2019

Aree Tematiche

CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

Auto

26.09.2018

Q8 e A6, star Audi
tutte da provare
in vetrina a Verona

Audi Q8, la novità del suv-coupé
Audi Q8, la novità del suv-coupé

È stata presentata al pubblico veronese all’Audi Zentrum la nuova A6: l’ultimo modello prodotto dalla casa dei quattro anelli. Ma la vera star della serata è stata senza dubbio il nuovo Q8. Tanti gli appassionati giunti per ammirare da vicino l’innovativa creazione targata Audi. Il suv, una vera e propria novità sul mercato, unito alla vivacità di un coupé, garantisce il giusto equilibro fra le sue due anime elegante e sportiva, completando così la gamma. Trazione a quattro ruote motrici e 286 cavalli V6 Tdi basta per capirne la potenza. Le otto marce e lo sterzo integrato consentono un maggior controllo sulla strada e, allo stesso tempo, maggior agilità nella guida. Il Q8, rispetto alla sorella minore Q7, è più corto di 6,6 centimetri, ma più largo di 2,7; raggiungendo i quasi 5 metri di lunghezza. Mentre il baule, con portellone elettrico di serie, raggiunge i 605 litri. L’anima suv esce grazie ai 254 millimetri di altezza da terra senza dimenticare, davanti, l’imponente frame ottagonale. La grossa novità che volge uno sguardo attento all’ambiente è la tecnologia mild hybrid: una meccanica importante in termine di cavalli nonostante, a beneficio della natura, si possa godere di una vettura parzialmente ibrida che riduce i consumi, senza perdere potenza con la funzione di veleggiamento. I raffinati interni sono un elogio all’essenzialità e alla tecnologia garantita dal Mmi Touch Response: doppio display touchscreen, uno da 10,1 pollici e l’altro da 8,6. Il primo in grado di gestire le funzioni d’infotainment e la navigazione mentre il secondo la climatizzazione, le funzioni comfort e l’immissione dei testi a discapito di ogni tasto. Comandi che possono essere gestiti vocalmente. Per quanto riguarda la sicurezza, poi, trovano posto i 39 sistemi di assistenza alla guida e le sospensioni pneumatiche adattive per superare pendenze proibitive. L’altra reginetta della serata è stata la A6 berlina che ha le stesse caratteristiche a livello di meccanica del Q8. Nient’altro, se così si può definire, che l’aggiornamento di un’auto già consolidata, un vero «cult» nel mercato Audi; una ammiraglia cresciuta nel solco già tracciato dalla Audi A8 con le linee rivisitate anche nel single frame. Ventiquattro sensori sono in grado di comprendere l’ambiente esterno e monitorare l’andamento del veicolo. Una grossa novità, infine, riguarda anche la connettività, sia per quanto riguarda le mappature, sempre aggiornate, sia per le condizioni traffico. • N.V.

N.V.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1