25 aprile 2019

Aree Tematiche

CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

La Posta

22.03.2019

Non si sa mai, così la Giacinta
compra il telefonino al nipotino

La Posta della Olga
La Posta della Olga

Alla fermata dell'autobus - scrive la Olga - mi sento tirare per una manica. È la Giacinta che tiene per mano il nipotino Nicolas. «Èto sentìo se?» mi chiede. «Sì - le rispondo - l'autista senegalese el voléa brusàr el bus co' rénto i buteléti de 'na scóla. Podéa sucédar 'na disgrassia grossa, par fortuna uno dei fioléti el g'avéa el telefonìn e l'à ciamà i carabinieri». La Gacinta mi dice che sta andando proprio a comprare un telefonino a Nicolas. «So pare e so mare no i vol - aggiunge - parché i dise che, se el fa come i altri buteléti, el passa le giornade a trapelàr e magari a guardàr le done nude, ma mi ghe ne crómpo uno sensa dòne nude». Le rispondo che fa bene perché se non ci fosse stato quel bambino col telefonino, ci sarebbe stata una strage. «No sèto mia - mi fa la Giacinta - dove i vende i telefonini sensa le dòne nude?». Le dico che mi fa una domanda a cui non so rispondere. «Me rangiarò - mi dice - Ghe sarà pur un negòssio che el vende telefonini che no i sia pornografici, magari quel che l'è proprio a rènte a la césa de San... aiùteme che no me vièn el nome del santo». Le dico che non ho pratica di negozi di telefonini ma butto lì un nome di un santo a caso: San Tomaso». «No - mi fa la Gacinta - Là gh'è un becàr. Ma dìme se dopo quel che è sucèsso, se pol fidàrse a mandàr i fioléti in gita scolastica. Ghe capita un autista de l'Isis, cosa sèto ti che no l'è de l'Isis?». Le rispondo che quello di San Donato Milanese non era dell'Isis ma aveva precedenti penali e che mi meraviglio che la ditta dei bus prima di assumerlo non si fosse informata. «Eco - mi dice la Giacinta - come è sucesso là pol sucédar anca qua». Le dico che effettivamente non ci sono certezze e che, riferendomi al delinquente senegalese, non basta avere la cittadinanza per integrarsi in una società civile. «Apunto, l'era integrà ne l'Isis» mi fa la Giacinta. Le ripeto che l'Isis non c'entra. «Non importa - mi dice - ma l'è de la stessa scóla de quei malcagà là. Comunque vago a compràrghe el telefonìn a Nicolas parché no se sa mai. No te vièn mia in mente el nome de la césa?. «No - le dico - bisogna che te domandi in giro. Prima o dopo te catarè quel che te sérchi». •

Silvino Gonzato
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1