26 febbraio 2020

Aree Tematiche

CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

La Posta

13.02.2020

Manifestazioni d’amore
ed effetti collaterali

La Posta della Olga
La Posta della Olga

Siamo in fregola per Verona in Love - scrive la Olga - che da oggi a domenica ci coinvolgerà tutti, anche i tanti che storcono il naso perché dicono che così non si fa cultura ma solo pastura per i turisti. Anche la Trattoria “Dai Onti“, come Airbnb, ha indetto un concorso tra gli amanti. Hanno vinto el Gigeto Pimpinèla e la fióla della Maria Tettona che come premio passeranno la notte di San Valentino nel granàr di un casolare vicino alla trattoria. Non avrà certo lo sfarzo della camera da letto di Giulietta ma el stramasso l'è bòn e ci saranno anche una brenta per lavarsi, el saón e un bruschìn. Anche dai Onti, per gli amanti che all'ingresso dimostreranno di essere tali attraverso un test sbrigativo, ci sarà un menù a tema come nei ristoranti del centro città: tutta roba che fa ràmpegàr, che infóga l'eros, che sbalaùstra el ghiandolamento, che te fa bóiar el sangue nelle vene. «Me son tegnùa un pochetìn scarsa co' le pietanse stimolanti - mi dice la Onta - parché no vorìa avérghe rogne co' la Boncostume come l'ano passà. Mi sigava "Andè fora a far serte robe" ma lori gnente e i voléa tiràrme rento anca mi». Io e il mio Gino andremo a cena al Circolo de le Cóe Mòle dove non occorre che ci sia un menù castigato perché il massimo che può succedere è che finisca tutto in una tombolata. Non ci perderemo però - alla faccia di quelli che la ritengono una manifestazione pecoreccia - il bacio collettivo in Cortile Mercato Vecchio dove ci sarà una giuria che premierà la coppia che si sarà distinta per l'effusione più creativa. Acrobatica, roba da circo Orfei credo, perché non immagino quali altre variazioni sul tema ci potrebbero essere. Il mio Gino dice di aver saputo al bareto che el Toni Moscaróla e la Teresina Sbrisoléta stanno facendo le prove da mesi. «Ma el Toni - gli chiedo - no l'è el sposo della Mariucia, quela che la va sempre in giro despetenà?». «Sì - mi risponde - anca la Teresina l'è maridà ma i le fa descondón e no credo che i se presenta al concorso». Non avevo dubbi che Verona in Love avesse effetti collaterali deprecabili. L'aveva predicato in chiesa il nostro parroco, don Addolorato, che con certe manifestazioni si rovinano le famiglie.

Silvino Gonzato
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1