26 aprile 2019

Aree Tematiche

CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

Tutti gli interventi

15.03.2012

Martinelli ai tifosi: «Basta con i cori razzisti»

Il presidente dell'Hellas Giovanni Martinelli
Il presidente dell'Hellas Giovanni Martinelli

Cari amici,
mi rivolgo a Voi con la speranza che a ciascuno giunga nel più profondo della propria coscienza il mio messaggio, che è di ringraziamento e di invito. Vi ringrazio per il Vostro incessante incitamento, per l’inesauribile orgoglio e lo straordinario attaccamento ai nostri colori e alla nostra maglia, che avete dimostrato anche negli anni di Lega Pro, divenendo un vero esempio di fede sportiva. L’invito che Vi rivolgo è di sostenere l’Hellas Verona evitando di intonare al "Bentegodi" e negli altri stadi d'Italia cori di discriminazione razziale o territoriale. Vi chiedo questo perchè sono profondamente convinto si tratti di manifestazioni scorrette e da condannare senza esitazioni, incivili e dannose per il nostro Club che ha già subito pesanti sanzioni, non ultima la diffida che pende su noi tutti qualora tali cori dovessero ripetersi. Stiamo rischiando di disputare la prossima partita (o partite?) in casa a porte chiuse, o in campo neutro, con le conseguenze che ben immaginate. Per di più in un momento nel quale la squadra sta lottando per il traguardo cui tutti noi siamo protesi. Sono convinto che vogliate solo il bene dell’Hellas Verona, ed allora Vi chiedo con forza, ma anche con il cuore, di rispettare il regolamento sportivo tifando correttamente per i nostri colori. La scorsa stagione la Società ha versato per le multe oltre 85.000€, mentre in quella attuale siamo a 93.000. Francamente si tratta di somme che avrebbero potuto essere impiegate in maniera più nobile, non sprecate a causa dell’intolleranza di pochi, ai quali chiedo con calore di comprendere ed adeguarsi ad una precisa responsabilizzazione, così come a tutto il grande popolo scaligero chiedo di contrastare eventuali cori discriminatori con applausi, che testimonino in modo chiaro ed inequivocabile la contrarietà a tali atteggiamenti. Chiedo a tutti Voi di continuare a sostenere i gialloblù con la passione che Vi contraddistingue, e Vi ha reso unici, ma di farlo in modo da non violare i regolamenti sportivi e da non creare danno all’Hellas Verona. Da parte mia, anche a nome e della squadra, voglio ringraziarVi garantendo il massimo impegno per raggiungere prestigiosi obiettivi, e per tutelare in ogni sede e con ogni mezzo l’immenso patrimonio, quello più grande, dell’Hellas Verona: i suoi tifosi.
Con affetto
Il presidente dell'Hellas
Giovanni Martinelli

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1