17 luglio 2019

Aree Tematiche

CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

Economia

03.10.2013

Trattativa per l'aggregazione tra Calv e Consorzio di Padova

Il Consorzio agrario lombardo veneto in via Francia a Verona
Il Consorzio agrario lombardo veneto in via Francia a Verona

Grandi manovre in corso nel mondo agricolo. Il Consorzio agrario lombardo veneto e il Consorzio agrario di Padova e Venezia stanno trattando per arrivare a un'aggregazione che farebbe nascere un nuovo soggetto cooperativo da quasi 550 milioni di euro di ricavi, con circa 500 addetti tra dipendenti e agenti e una presenza in un'area tra le più ricche del Paese che va da Venezia e passa da Padova, Rovigo, Vicenza, Verona e copre le province lombarde di Mantova e Brescia. I vertici del Calv, il presidente Claudio Valente e il direttore generale Pierluigi Guarise (che è anche presidente dell'Associazione Consorzi Agrari d'Italia), si trincerano dietro un laconico «no comment», ma il piano di aggregazione è stato presentato ai consigli dei due Consorzi. Precisamente sabato a Verona e martedì a Padova. Il piano presentato contiene delle linee guida che analizzano le opportunità, ma anche criticità del progetto che non mancherebbero secondo quanto si apprende. Si è ancora quindi in una fase preliminare, ma le voci nel mondo dell'agricoltura che si inseguivano da qualche mese hanno trovato conferma nella presentazione del progetto ai due consigli di amministrazione di sabato e di martedì. I NUMERI. Il Consorzio agrario di Padova e Venezia, presieduto da Federico Dianin, è nato dall'aggregazione delle due realtà provinciali (quella lagunare e quella della Città del Santo) nel 2001 si è allargato nel 2011 con l'ingresso nella compagine del Consorzio agrario di Rovigo, prendendo anche il nome di Consorzio agrario del Nord Est con quartier generale a Padova. Conta 52 punti vendita, 32 centri di raccolta, 26 officine autorizzate, 13 depositi carburante, 6 centri di essiccazione, 3 centri ricambi. Nel 2012 il Consorzio di Padova e Venezia ha realizzato ricavi per 207 milioni di euro, ha segnato un valore della produzione di 211 milioni, con circa 200 tra dipendenti e agenti. Il Consorzio agrario lombardo veneto ha 5.950 soci nelle provincie di Verona, Vicenza, Mantova e Brescia e ha la sua sede in Via Francia a Verona. Nel 2012 ha chiuso i conti con un fatturato di 334 milioni l'8% in più rispetto al 2011; il valore totale della produzione è stato di 346 milioni; l'utile consolidato di 99 mila euro. Risultati che si inseriscono in uno scenario difficile per il comparto agricolo che ha segnato per il 2012 un meno 4,4% del prodotto interno lordo del settore rispetto al -2,4% a livello generale nazionale. Il Calv è nato nel settembre del 2003 dalla fusione del Consorzio agrario interprovinciale di Verona e Vicenza con quello di Mantova. Solo nell'agosto del 2006 si è ampliato con l'ingresso nella cooperativa del Consorzio agrario di Brescia. Conta oggi 64 agenzie e altre strutture produttive: mangimifici, officine, centri ricambi, poli logistici. Il gruppo con 379 dipendenti, tecnici, agenti e collaboratori, fornisce mezzi tecnici per le aziende e gli allevamenti, integrata da consulenza agronomica, zootecnica e assicurativa; strumentazioni per le coltivazioni, dalla meccanizzazione agli impianti di irrigazione; realizza filiere agroalimentari 100% made in Italy, per facilitare i rapporti con la gdo; trasformazione diretta di prodotti agricoli, attività in cui il Calv è impegnato con la Cantina Caorsa di Affi e il Pastificio Cerere-Valle del Grano di Enna.  © RIPRODUZIONE RISERVATA

Lucio Bussi
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1