16 luglio 2019

Aree Tematiche

CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

Economia

15.01.2014

Renzo Rosso in EcorNaturasì «Food di qualità? Vero lusso»

Renzo Rosso
Renzo Rosso

Anno nuovo, alleati nuovi per EcorNaturasì, l'azienda leader nel mercato biologico specializzato che da oggi conta due new entry: le società di investimenti Red Circle Investments della famiglia Rosso (che partecipa con quota azionaria del 26,1%), e Forever srl, della famiglia Rossi Cairo (quota dell'8,7%).
Dopo l'operazione finanziaria che l'estate scorsa ha portato Unicredit a concedere al gruppo che ha sede legale a Verona una linea di credito quinquennale di 27,5 milioni di euro per il supporto del riassetto societario e delle strategie di crescita, è ora la volta dell'ingresso di importanti azionisti. Riflesso di un interesse crescente per il biologico «che risponde a esigenze di salute dell'individuo e a una sua coscienza ecologica e sociale sempre più forte», dice Fabio Brescacin, presidente di EcorNaturaSì, «e che, a sua volta, spiega l'attenzione dei nuovi soci, oltre che per l'aspetto economico e finanziario dell'azienda, anche per le finalità che le sono proprie».
L'auspicio «è che la rinnovata compagine sociale possa sostenere e dare forma sempre migliore agli ideali perseguiti dal nostro gruppo e contribuire a consolidarne la funzione economico-sociale per lo sviluppo di un'agricoltura sana e di qualità». Con il nuovo capitale l'azienda intende espandersi sia sul fronte dei punti vendita che del sostegno a una certa produzione agricola.
Dal 1987 il gruppo opera attraverso i marchi NaturaSì (113 negozi in Italia) e Cuorebio e nel tempo ha costruito una rete di punti vendita specializzati di prodotti biologici e di fornitori di prodotti bio, alcuni seguiti direttamente fin dalla produzione in campagna con progetti dedicati a filiera controllata. Aspetti che hanno creato una credibilità attestata anche dalla crescita costante dei volumi.
«L'alimentazione di qualità è il vero lusso di oggi», commenta Renzo Rosso, fondatore di Diesel, nota azienda vicentina del settore abbigliamento. «E se si riesce a sposare questo con un ritorno a una relazione equa con chi lavora la terra, garantendo i giusti margini di guadagno e una continuità di reddito, e con un rispetto della terra che  è ai minimi storici, a scapito della nostra salute e futuro, tutti ne possono uscire vincitori».
Già impegnato in iniziative solidali attraverso la Only The Brave Foundation, e appassionato di coltivazioni di qualità (che pratica nella sua Diesel Farm di Marostica) il nuovo socio di Ecor-Naturasì  conosce le difficoltà del settore «ma anche il suo potenziale per le nuove generazioni» e di avere «un alto rispetto per quanto EcorNaturaSì ha realizzato fino ad oggi. Speriamo», dice, «di poter contribuire con la nostra esperienza imprenditoriale, innovazione e creatività, a dare a più persone possibili l'opportunità di una vita di migliore qualità».
Attraverso la Forever entra nel gruppo anche Giorgio Rossi Cairo, padre della Value Partners (società di consulenza top mangement), e proprietario dell'azienda agricola biodinamica La Raia di Novi Ligure «nella quale ho investito convinto che la produzione alimentare sostenibile e di qualità sia un settore in crescita e strategico per il nostro Paese», spiega. «Qui abbiamo realizzato un progetto per il recupero della bellezza originaria del territorio. Ora, l'ingresso in EcorNaturaSì rappresenta per La Raia l'integrazione con un'azienda di massima competenza nel settore».  I  nuovi azionisti si aggiungono al socio di maggioranza del gruppo, Libera Fondazione Antroposofica Rudolf Steiner, e alla famiglia Paravicini Crespi, titolare dell'azienda agricola biodinamica Cascine Orsine.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Francesca Saglimbeni
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1