<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=336576148106696&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">
Serie C

La Virtus vuole la salvezza in anticipo e ci prova con la Pro Sesto

Ottima occasione contro la penultima in classifica. Fresco avverte: «Non sarà facile»
Virtus contro Pro Sesto, Gigi Fresco e Gianmarco Zigoni alla conferenza stampa pre partita (foto Benedetti)
Virtus contro Pro Sesto, Gigi Fresco e Gianmarco Zigoni alla conferenza stampa pre partita (foto Benedetti)
Virtus contro Pro Sesto, Gigi Fresco e Gianmarco Zigoni alla conferenza stampa pre partita (foto Benedetti)
Virtus contro Pro Sesto, Gigi Fresco e Gianmarco Zigoni alla conferenza stampa pre partita (foto Benedetti)

Ghiotta opportunità per la Virtus Verona che venerdì sera ospita la Pro Sesto, penultima in classifica.

Nella conferenza stampa pre match Gigi Fresco ha ammesso che «abbiamo la possibilità in caso di vittoria di conquistare con largo anticipo la salvezza. La proiezione dice che con soli 41 punti si dovrebbe essere a posto, noi ne abbiamo già 39 ecco perché superare la Pro Sesto sarebbe molto importante. Ma non sarà facile, non sono una squadra alla deriva anche se è tanto che non vincono. E in settimana hanno cambiato anche l'allenatore, avranno una reazione».

Presente alla conferenza anche Gianmarco Zigoni, per lui una sola rete in questo campionato in cui «speravo di poter avere più spazio - ammette il figlio della leggenda gialloblù Gianfranco - ma guardo avanti, alle partite che restano cercando di mettere in difficoltà Gigi. La Pro Sesto? Avranno la bava alla bocca, dobbiamo stare attenti».

Infine Fresco ha un pensiero per l'amico e lo scorso anno rivale nei playoff con il Pescara Zdenek Zeman costretto, per motivi di salute, a lasciare la guida degli abruzzesi: «Voglio mandargli un grande abbraccio. Personaggi come lui fanno bene non solo al calcio».

Sandro Benedetti

Suggerimenti