il procuratore di custoza

Mondiali, anche D'Amico in tribuna. E in Qatar riabbraccia Del Piero

Ha visto la partita Croazia-Marocco per seguire da vicino il difensore suo assistito El Yamiq
Il procuratore veronese D'Amico (il primo a sinistra) in Qatar con del Piero e altri grandi del calcio
Il procuratore veronese D'Amico (il primo a sinistra) in Qatar con del Piero e altri grandi del calcio
Il procuratore veronese D'Amico (il primo a sinistra) in Qatar con del Piero e altri grandi del calcio
Il procuratore veronese D'Amico (il primo a sinistra) in Qatar con del Piero e altri grandi del calcio

Anche Andrea D’Amico in Qatar fra i grandi del calcio. L’agente di Custoza, storico procuratore dei vari Del Piero, Vialli, Gattuso ed ora fra gli altri di Salvatore Bocchetti e del talento della Juve Nicolò Fagioli, ha visto Croazia-Marocco per seguire da vicino il difensore suo assistito El Yamiq, difensore ex del Genoa ed ora al Real Valladolid, oltre a preparare il terreno per il prossimo calciomercato di gennaio.

D’Amico, anche referente per l’Europa del Toronto per il quale ha perfezionato in estate i trasferimenti di Bernardeschi dalla Juventus ed Insigne dal Napoli, s’è intrattenuto in Qatar anche con Gianni Infantino, presidente della Fifa oltre che con Diego Simeone, tecnico dell’Atletico Madrid. Per D’Amico è stata anche l’occasione per riabbracciare Ale Del Piero, di cui è stato agente fin dai primi passi della sua straordinaria carriera. 

Alessandro De Pietro