Basket, serie A

Tezenis, così fa malissimo: avanti tutto il match, si fa raggiungere alla fine e perde all'overtime

La sfida per la sesta giornata del campionato di Serie A 2022/2023
La sfida fra Trento e Tezenis
La sfida fra Trento e Tezenis

Più di 4 mila tifosi all'Agsm Forum per la  Tezenis che affronta l'Aquila Trento per la 6ª giornata di Serie A. Sfida fra i fratelli Udom, la guardia Liam con la maglia gialloblù, Mattia che l'ha vestita per tre stagioni ora è fra i trentini.

 

Supplementare

 Dall'80-77 la Tezenis si ritrova sotto 80-84; le ultime iniziative che prova a costruirsi non producono gli effetti sperati: finisce 86-92

 

Il quarto quarto

Trento passa avanti 64-65, e le due squadre si alternano nella conduzione fino al 35', poi Verona si ritrova in difesa e ricava lucidità in attacco, 5 punti di Anderson e la tripla di Cappelletti per il 77-69. Il play gialloblù perfora l'area ma rinuncia a segnare consegnando la palla nelle mani dell'Aquila, sanguinosa perchè si trasforma in un controbreak avversario: 77 pari con 55” da giocare. Dopo due possessi sprecati, si va al supplementare, come con Brindisi.

 

Il terzo quarto

Dopo un buon avvio, 55-41, Verona sciupa buona parte del vantaggio (55-53), break di 0-12, e deve giocare d'astuzia per restare avanti ma poi venire raggiunta due volte dai liberi dell'ex Mattia Udom, buttando l'ultimo possesso del quarto: 62-62 al 30.

 

Il secondo quarto

Ancora Holman protagonista, schiacciata-spettacolo, e Sanders dalla lunga, 35-26. Tezenis sfavorita dai rimbalzi lunghi che ricadono nelle mani dei trentini, combatte, sale 39-26 e tiene il vantaggio in doppia cifra con il libero di Johnson: 50-39. Prima dello scadere del primo tempo esce dal campo Flaccadori per un problema alla caviglia.

 

Il primo quarto

Avvio di gara con energia: apre Holman dalla lunga, con Cappelletti è 5-2, 12-8 sulla palla rubata dopo il bel canestro del debuttante Sanders, Spagnolo e Flaccadori convocati in Nazionale dal ct Pozzecco riportano in parità il match. Anderson è ispiratissimo, 8 punti sul 23-16, e sul parquet scendono i due fratelli Udom. Imbrò si fa perdonare la palla persa con la tripla del 28-21, il primo quarto finisce 30-24 con i liberi di Johnson.

 

Verona-Trento, il riscaldamento dei gialloblù (video Perlini)

 

 

 

Anna Perlini

Cliccando sul tasto “Abbonati” potrai sottoscrivere un abbonamento a L'Arena e navigare sul sito senza accettare i cookie di profilazione.

Se preferisci invece continuare ad avere accesso gratuito a parte dei contenuti del sito, sostenendo comunque il lavoro dei giornalisti, tecnici e grafici de L'Arena, accetta i cookie di profilazione cliccando "Accetta e continua": ti verranno mostrati annunci pubblicitari in linea con i tuoi interessi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Cookie Policy.

Abbonati