Basket, serie A-2

Verona soffre, rimonta e centra la dodicesima vittoria consecutiva

La Tezenis batte Ferrara, il finale (video Perlini)

Non perde la maniglia del successo la Tezenis che a Ferrara contro la Kleb confeziona, non con poche difficoltà fra l'altro messe in conto, la sua dodicesima vittoria 81-85, e ora è sola in vetta al girone Giallo.

Sotto da subito (7-0) fino al -15 del 15' (35-20), la Tezenis prova a risalire arrivando sempre ad un soffio del pareggio (47-46 di Jones), perché trova la risposta pronta della Kleb Ferrara. Per 30' la difesa gialloblù tradisce le aspettative di coach Ramagli che durante il riposo del terzo quarto (61-55) alza la voce pretendo dai suoi ragazzi maggior reattività, e anche dalla lunetta Verona si fa pregare (9/17 al 33').

Le imprecazioni del coach livornese producono l'effetto sperato: arriva il pareggio, due volte con Greene (sul 63 e poi 66), segue il sorpasso che porta la firma di Janelidze. Verona sale ancora, +7; Ferrara è sempre viva (75-79 dell'ex Panni con 2' da giocare), e dalla lunetta Candussi e Greene sprecano una opportunità a testa, occasioni per mettere in ghiaccio la partita riaperta dai padroni di casa (81-83) a -8”; spiccioli di gara che Verona gestisce con Greene (21 punti) finalmente perfetto dalla linea della carità, e poi attenta in difesa.

In doppia cifra Jones (15 punti) Caroti, Severini e Candussi (11). Mercoledì all'Agsm Forum arriva Chieti.

Anna Perlini

Suggerimenti