Squadra malconcia

Tezenis, infortunio più grave del previsto: Penna sarà operato

Grave infortunio per Penna (foto Zattarin)
Grave infortunio per Penna (foto Zattarin)
Grave infortunio per Penna (foto Zattarin)
Grave infortunio per Penna (foto Zattarin)

Una brutta tegola si abbatte sulla Tezenis, già malconcia per gli infortuni del play Lorenzo Caroti e l'ala Sasha Grant. Il trauma distorsivo al ginocchio destro che Lorenzo Penna ha subito domenica contro l'Atlante Roma è più grave di quello auspicato: lesione complessa con rottura del legamento crociato anteriore e lesione di primo grado del P.A.P.E. (punto d’angolo postero-esterno).

L'intervento chirurgico ricostruttivo verrà eseguito alla Casa di Cura Villa Salus di Reggio Emilia dal dottor Rodolfo Rocchi dopo un periodo di fisiochinesiterapia di 20-30 giorni propedeutico all’intervento stesso. Il rientro di Penna in squadra sarà lunghissimo, Verona lo rivedrà forse ai playoff. L'ingaggio di Claudio Tommasini per far fronte allo stop di Grant e Caroti ora non basta più, ma almeno fino alla fine del girone di andata la Tezenis potrà pescare dal mercato solo un under.