La 4a giornata

Tezenis a Ferrara a caccia della dodicesima vittoria di fila

Oggi alle 18 all'Mf Palace di Ferrara
Alessandro Ramagli FOTOEXPRESS
Alessandro Ramagli FOTOEXPRESS

Vincere a Ferrara significa assaporare per la prima volta la testa solitaria della classifica. Le previsioni dicono che all'Mf Palace sarà tutt'altra storia rispetto al 91-68 all'Agsm Forum. Nel rincorrere la dodicesima vittoria di fila la Tezenis deve battere una Kleb che ha rimesso in panchina l'americano Pacher completamente recuperato e il play Vencato.

 

"Giocheremo per vincere - assicura l'allenatore Spiro Leka - siamo ancora arrabbiati per il modo in cui sono arrivate le ultime due sconfitte contro Treviglio e Milano, avremmo potuto essere primi nel girone Giallo. Ci misureremo ancora una volta contro i più forti, ma in maniera differente rispetto all’andata, ora ci saranno Vencato e Pacher, vediamo di fare una verifica con la squadra al completo, anche perché potremmo pure affrontare di nuovo la Tezenis ai playoff”.

 

“Ci vorrà una gara super solida, furba, dal canto nostro abbiamo bisogno di vincere e servirà il miglior Kleb – aggiunge l'ala Tommaso Fantoni – Gli scaligeri? Da quando hanno cambiato allenatore hanno pulito qualche situazione che non andava bene. I risultati di coach Diana sono arrivati per l’assenza di molti giocatori, Ramagli ha semplificato alcune cose, forse la squadra aveva bisogno di questo”. Sarà una gara speciale per gli estensi Alessandro Panni e Kenny Hasbrouck (lo scorso anno in gialloblù ma messo in ombra all'andata dalla difesa di Severini), che ritroveranno la loro ex squadra, e per il preparatore fisico Giacomo Braida a Ferrara alcune stagioni fa. Palla a due alle 18.

Anna Perlini

Suggerimenti