Prima Imola, poi Monza L’Italia fa ancora il bis

Max Verstappen
Max Verstappen
Max Verstappen
Max Verstappen

Ventitrè gran premi di Formula 1 in tutto di cui due in Italia con Monza e Imola. Con il titolo 2021 ancora in palio nella sfida apertissima e avvincente tra Hamilton e Verstappen, il Circus targato 2022 comincia a prendere forma con il calendario ufficializzato dalla Fia a Parigi. Nella speranza che la pandemia allenti definitivamente la sua stretta non sono ovviamente previste doppiette - quest’anno si era corso due volte in Austria - con l’ingresso della tappa inedita di Miami e il ritorno dell’Australia, del Giappone e del gran premio di Singapore, tutte gare assenti ormai da due anni proprio per colpa del Coronavirus. Il via avverrà in Bahrain il 20 marzo con gran finale in programma ad Abu Dhabi il 20 novembre, in largo anticipo per non coincidere con il mondiale di calcio in programma nell’inverno europeo in Qatar. Confermata la presenza per il terzo anno consecutivo del gran premio dell’Emilia Romagna e del Made in Italy a Imola il 24 aprile. L’altro Gp italiano a Monza si correrà l’11 settembre e come quello emiliano sarà organizzato dall’Aci. Un risultato «storico doppiamente eccezionale», spiega il presidente Angelo Sticchi Damiani, «perché l’Italia è l’unica nazione al mondo ad avere questo privilegio e non era mai accaduto nella storia della F1 che un’unica federazione, l’Aci, organizzasse due gran premi nella stessa nazione». •.