Vince l'Inter 1-0

Bel Verona a San Siro, ma arriva il settimo ko in otto gare. Annullato gol regolare

Il gol annullato a Faraoni (Fotoexpress)
Il gol annullato a Faraoni (Fotoexpress)
INTER-VERONA VISTA DAL CAMPO (FOTOEXPRESS)

33esima giornata del campionato di Serie A 2020/2021: l'Hellas, reduce da sei sconfitte nelle ultime sette gare, viene battuto dalla capolista Inter a San Siro: decide una rete di Darmian, ma il Verona avrebbe meritato di più e l'arbitro Abisso ha annullato una rete regolare a Faraoni (non intervenuto il Var).

Il Verona ha fatto la partita, ma l'Inter si è resa pericolosa in contropiede: è così che è arrivata la rete di Darmian al 76esimo. Prima miracolo di Silvestri su Martinez, palo di Hakimi su punizione e ottime occasioni per Bessa, Barak e Dimarco. Poi il gol annullato a Faraoni: segna di spalla ma l'arbitro fischia un fallo su Handanovic, che dai replay invece non risulta.

Settima sconfitta in otto gara e prossimo match in casa sabato alle 15 contro lo Spezia.

 

 

Finale: Inter-Verona 1-0 (75' Darmian)

 

LA CRONACA DEL SECONDO TEMPO

88' Cross di Lazovic, il colpo di testa di Ilic termina alto

82' Gol del Verona annullato per un presunto fallo di Faraoni su Handanovic. L'impressione al replay è che il fallo non ci sia: Faraoni non tocca il portiere nerazzurro

75' GOL DELL'INTER Palla larga per Darmian, che si accentra e batte Silvestri

74' Chance per Barak sotto porta in mischia, conclusione alta, 

70' Lazovic, palla pericolosa dentro, Bastoni salva 

68' Punizione di Hakimi, la palla sbatte contro il palo

63' Contropiede di Lautaro, destro e grande parata di Silvestri

60' Ottima palla per Faraoni dopo un corner, conclusione deviata in angolo

54' Palla pericolosa nell'area del Verona, ma la difesa spazza

47' Faraoni di testa sul primo palo su corner, ma la palla finisce fuori

46' Dentro Gunter per Magnani e Dawidowicz per Ceccherini: ottimo primo tempo dell'ex Sassuolo e dell'ex viola, ma erano entrambi ammoniti

 

LA CRONACA DEL PRIMO TEMPO

28' Ceccherini ammonito per fallo su Lautaro: diffidato, salterà la gara con lo Spezia. La punizione di Eriksen termina alta

24' Di Marco dentro per Bessa, che trova la parata di Handanovic, sulla respinta tiro-cross di Dimarco di poco fuori, con Barak che per poco non riesce a deviare in porta

17' Hakimi all'improvviso da fuori area: Silvestri si distende alla propria destra e respinge

5' Lazovic ci prova dopo un rimpallo, palla altissima. Poi ci prova Hakimi ma la sua conclusione finisce fuori

3' Spizzata di Lukaku, Martinez brucia Ceccherini ma a tu per tu con Silvestri calcia alto. Forse c'era fallo però

 

Leggi anche
Bordon para i ricordi: «Mi manca Mariolino. Zigoni? Un campione»

 

LE FORMAZIONI UFFICIALI

INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni; Hakimi (78' D'Ambrosio), Barella, Brozovic (78' Gagliardini), Eriksen (64' Sensi), Perisic (64' Darmian); Lautaro (71' Sanchez), Lukaku

A disposizione: Padelli, Radu, Vecino,  Ranocchia, Young, , Pinamonti

All.: Antonio Conte

HELLAS VERONA (3-4-2-1): Silvestri; Ceccherini (46' Gunter), Magnani (46' Dawidowicz), Dimarco (71' Udogie); Faraoni, Tamèze (64' Salcedo), Ilić, Lazović; Baràk, Bessa (76' Colley); Lasagna

A disposizione: Berardi, Pandur, Favilli, Çetin, Rüegg, Zaccagni, Kalinić

All.: Ivan Jurić

Arbitro: Rosario Abisso (Sez. AIA Palermo) Assistenti: Mauro Galetto (Sez. AIA Rovigo), Luigi Rossi (Sez. AIA Rovigo)

 

Conte e Juric (Fotoexpress)
Conte e Juric (Fotoexpress)

Riccardo Verzè

Suggerimenti