Zac, no al Toro? Bessa in festa per i gemelli

Mattia Zaccagni durante il match col Bologna
Mattia Zaccagni durante il match col Bologna

Primo no ad Ivan Juric. Mattia Zaccagni ha rifiutato il Torino. Nelle scorse ore il condottiero croato si sarebbe rivolto al proprio ex giocatore per proseguire la collaborazione anche nel club granata. Il classe 95’ avrebbe gentilmente declinato l'offerta, chiudendo le porte ad un suo trasferimento sotto la Mole. Zaccagni ed il suo entourage rimangono in attesa delle mosse di Milan e Napoli, le prime società con cui sono stati avviati i contatti già nel mese di gennaio. Milano o Napoli sarebbero le soluzioni più gradite per lo stesso esterno. L’Hellas è pronto ad intavolare una trattativa, per evitare il rischio di perdere il ragazzo a parametro zero nell'estate del 2022. Questi saranno i mesi in cui arriverà una scelta definitiva. «Usciamo a testa alta» Protagonista di una serata sfortunata, conclusa con un’espulsione dubbia nel quarto di finale perso con il Portogallo, Matteo Lovato ha salutato la fase finale degli Europei Under 21 con un post sui propri canali social. «Discutibile o meno. Usciamo ma a testa alta, sapendo di aver dato tutto. Grazie a tutti voi per il supporto, sempre Forza Italia». Ora il difensore si godrà qualche settimana di riposo, prima del ritiro in programma a Pimiero-San Martino di Castrozza dal 12 al 25 luglio prossimi Wszolek in conference L’ex calciatore dell’Hellas Verona Pawel Wszolek, in gialloblù nella stagione 2015-2016 con 27 presenze raccolte, giocherà la prossima Europa Conference League con la maglia dei tedeschi dell’Union Berlino. Il polacco ha firmato un contratto annuale con la sorpresa dell’ultima Bundesliga, capace di qualificarsi in Europa al posto di formazioni più quotate come Borussia M’Gladbach e Stoccarda. Wszolek è reduce da un biennio in patria con il Legia Varsavia. Quanto costa la serie a? Ufficiali le tariffe di Dazn, nuovo licenziatario della Serie A per il prossimo triennio 2021-2024. Con l'acquisizione dei diritti di trasmissione della Serie A, dal 1° luglio DAZN offrirà tutte le dieci gare di ogni turno, di cui tre in co-esclusiva, alla cifra di 29.99 euro al mese. Per i nuovi clienti sarà previsto uno sconto di ingresso: chi si abbonerà tra il 1° e il 28 luglio, pagherà 19.99 euro al mese per 14 mesi. Dazn in Italia, oltre alla Serie A, trasmetterà il massimo campionato spagnolo, e il meglio del calcio internazionale con la Copa Libertadores, Copa Sudamericana, FA Cup, Carabao Cup, MLS, oltre ai canali tematici di FC Internazionale e AC Milan. Gli eventi su Dazn saranno visibili su un massimo di sei dispositivi con la possibilità di visione in contemporanea dello stesso evento su due dispositivi. Congratulazioni Daniel Infine gli auguri della nostra redazione a Daniel Bessa e alla compagna Raphaela. Il centrocampista è diventato papà dei gemelli Pedro e Maria Bessa, nati la scorsa notte all’ospedale di Borgo Trento. Anche il Verona si è congratulato con i due neo genitori, che hanno sottolineato la professionalità e le cure amorevoli del reparto di ostetricia e ginecologia dell’ospedale veronese. •.

Alessio Faccincani

Suggerimenti