<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=336576148106696&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">
Riscatti e addii

Veloso, quale futuro? Abildgaard a Como E Depaoli è in attesa

di Alessio Faccincani
Non rientrano nei piani tecnici della società Verdi, Gaich e Zeefuik. Amione e Gunter sono rientrati alla base
Miguel Veloso lascia l’Hellas dopo quattro stagioni
Miguel Veloso lascia l’Hellas dopo quattro stagioni
Miguel Veloso lascia l’Hellas dopo quattro stagioni
Miguel Veloso lascia l’Hellas dopo quattro stagioni

Tre conferme ma anche alcuni addii pesanti. Facciamo chiarezza sui giocatori che nell’ultima stagione hanno vestito la maglia dell’Hellas in prestito. Questo è il quadro attuale. Con la salvezza acciuffata nello spareggio contro lo Spezia sono scattate le condizioni per i riscatti di Kallon e Duda. Entrambi hanno firmato un contratto triennale con l’Hellas fino al 2026. La terza conferma è stata quella di Jayden Braaf, profilo fortemente voluto da Sean Sogliano. L’olandese è stato prelevato a titolo definitivo dal Borussia Dortmund per 1 milione di euro ed ha sottoscritto con l’Hellas un accordo triennale. Il talento classe 2002 è un investimento per il presente ma anche per il futuro. Senza riscatto Tra i giocatori arrivati in prestito nell’ultimo campionato non sono stati riscattati invece Deyovaisio Zeefuik, Simone Verdi, Fabio Depaoli e Adolfo Gaich.

I primi due non sono obiettivi di mercato del Verona e proseguiranno la loro carriera in nuove realtà. Depaoli potrebbe ritornare in gialloblù solo in una seconda fase delle trattative. L’attaccante si è proposto nuovamente all’Hellas tramite il suo procuratore Pablo Caro. «Adolfo aspetta il Verona». Ad oggi gli interessi di Sogliano sono orientati su altri attaccanti. A proposito di prestiti, tornano dopo la fine delle rispettive esperienze Koray Gunter, Bruno Amione e Kevin Ruegg. Il centrale turco ha una clausola d’uscita di poco superiore al milione di euro.

L’argentino dovrebbe essere valutato in ritiro, mentre per lo svizzero si profila una nuova cessione dopo le ultime esperienze con Lugano e Young Boys. Ruegg ha chiuso l’annata in patria con un infortunio al polpaccio. Attenzione anche al capitolo degli svincolati. Lo scorso 30 giugno sono scaduti i contratti di Oliver Abildgaard e Miguel Veloso. Il primo è molto vicino a ripartire dalla Serie B con il Como. Il portoghese sembra invece destinato a chiudere la sua storia in gialloblù dopo quattro stagioni. All’orizzonte non dovrebbe esserci un nuovo accordo con il Verona, a patto di sorprese. 

Suggerimenti