Sampdoria-Verona 3-1

Tudor: «Oggi è girata male. Ma assurdo pensare che l'Hellas debba venire a Genova per vincere»

Tudor richiama i suoi (Fotoexpress)
Tudor richiama i suoi (Fotoexpress)
Tudor richiama i suoi (Fotoexpress)
Tudor richiama i suoi (Fotoexpress)

Igor Tudor, tecnico del Verona, parla dopo la sconfitta per 3-1 subita a Genova contro la Sampdoria.

«Forse ci stava un pareggio, ma accettiamo la sconfitta e ci prepariamo al meglio per la prossima. Noi dobbiamo salvarci e lottare ogni partita: assurdo dire che dovevamo venire qua a vincere come qualcuno ha detto.

Sul secondo gol della Sampdoria abbiamo dormito: c'è da imparare e migliorare, ma venire qua è difficile per tutti. Avevamo voglia di fare bene, e questo per me è importante. Dobbiamo mantenere i piedi per terra perchè l'obiettivo è salvarsi. Non si può sempre vincere e Simeone non può fare gol a ogni partita. La mia sensazione è che adesso le squadre ci aspettano in modo diverso»

«Con il Cagliari sarà una partita difficile contro un'avversario che ha una classifica complicata».