0-0 al Bentegodi

Tudor: «Il Cagliari ha perso tempo dal primo minuto. Noi abbiamo dominato»

Igor Tudor (Fotoexpress)
Igor Tudor (Fotoexpress)
Igor Tudor (Fotoexpress)
Igor Tudor (Fotoexpress)

«Abbiamo dominato la gara, anche se nel primo tempo non abbiamo creato molto. Di solito in A in gare così porti a casa i tre punti».

Così l'allenatore del Verona Igor Tudor dopo il pareggio casalingo contro il Cagliari:

«Quando domini così ma non segni, certe gare rischi di perderle. Abbiamo giocato bene, attaccando in tanti, ma non puoi sempre andare ai cento all'ora. Per qualcuno magari questo punto è poco, ma noi dobbiamo salvarci e in Serie A ogni punto te lo devi guadagnare. Pensare che mantenessimo il ritmo di qualche settimana fa era impossibile, voleva dire andare in Champions League ed è impensabile che il Verona vada in Champions League.

Loro dal primo minuto di gioco perdevano tempo, era da tempo che non mi accadeva. Non si possono perdere venti minuti di partita: l'arbitro avrebbe dovuto intervenire per velocizzare il gioco. Non si può giocare di speculazioni e perdite di tempo: l'arbitro oggi non l'ha capito».

«Simeone? Oggi un gol l'avrebbe meritato, ha avuto una piccola influenza in settimana e oggi l'ha sentita. Ma è un giocatore straordinario con una grande mentalità. Averlo in squadra è una goduria e farà ancora tanti gol».