Tifosi gialloblù ricordate Bergamelli? Viaggia tra Terni ed una nuova App

Una nuova App per i dilettanti Ideata anche dall’ex gialloblù Bergamelli
Una nuova App per i dilettanti Ideata anche dall’ex gialloblù Bergamelli
Una nuova App per i dilettanti Ideata anche dall’ex gialloblù Bergamelli
Una nuova App per i dilettanti Ideata anche dall’ex gialloblù Bergamelli

Be a Pro è l’app dedicata ai calciatori e alle professionalità legate al mondo del calcio a 360 gradi. Ideatori e promotori dell’applicazione sono Dario Bergamelli, ex difensore dell’Hellas Verona nella stagione 2008-’09 insieme all’amico Mattia Vigani, calciatore che milita in eccellenza e alla famiglia Gotti. Il progetto nato durante il primo lockdown si è sviluppato e nei giorni scorsi è stato presentato, disponibile gratuitamente attraverso i due sistemi operativi, IOS e Android e con una piattaforma web. «Durante il lockdown, tra una videochiamata e l’altra parlando con Mattia e Ian, abbiamo constatato la mancanza di un servizio che unisse le diverse professionalità del calcio dilettantistico. Con l’arrivo dell’estate, i mancati rinnovi o i contratti in scadenza, molti giocatori si trovano senza squadra e Be a Pro vuole essere uno strumento innovativo per rispondere alle esigenze degli atleti e delle società». Prosegue Vigani: «Per un calciatore è molto importante poter esser visibile su una piattaforma con un curriculum sempre aggiornato. L’app offre questa importante funzione, oltra a quella di metter in rete anche giornalisti, fisioterapisti, preparatori atletici, dirigenti e quelle figure che ruotano intorno al mondo del pallone, oltre ai tifosi che non possono mancare». Per lo sviluppo dell’applicazione è stata coinvolta la famiglia Gotti, esperti informatici: «La volontà», spiega Gotti, « era quella di creare una piattaforma professionale, simile a Linkedin, dedicata al mondo del calcio dilettantistico». Bergamelli, che è alla Ternana, guarda al futuro: « L’app è aperta anche al calcio femminile, al futsal e al calcio a 7, sappiamo che per molte ragazze non è facile trovare collocazione e questo è uno strumento innovativo. Inoltre nei prossimi mesi usciranno degli importanti aggiornamenti», A.M.

Suggerimenti