Il caso

Setti: «Contrario alla Superlega, ma i tre club non vanno sanzionati»

Maurizio Setti a San Siro (Fotoexpress)
Maurizio Setti a San Siro (Fotoexpress)
Maurizio Setti a San Siro (Fotoexpress)
Maurizio Setti a San Siro (Fotoexpress)

«Contrario alla Superlega ma anche a sanzionare i club, al momento bisogna tenere i toni bassi. Mettiamoci seduti e compattiamo la Lega».

Così Maurizio Setti ai microfoni di Dazn alla vigilia della gara con l'Inter conferma il fatto che il Verona, come anticipato da Repubblica, è fra i club che non hanno chiesto di sanzionare Inter, Milan e Juventus, le società italiane che avevano dato vita alla (per ora stoppata) SuperLega.

Le altre squadre a non firmare la missiva sono state Napoli, Lazio, Fiorentina e Atalanta,

Riccardo Verzè

Suggerimenti