Monza-Verona 2-0

Hellas, Marroccu: «Non è colpa di Bocchetti, ma del club. Esagerato il rosso a Magnani»

Il Verona perde a Monza 2-0 e al termine della gara il ds Marroccu protesta per l'espulsione di Magnani ma non nega le colpe gialloblù
Francesco Marroccu e Salvatore Bocchetti
Francesco Marroccu e Salvatore Bocchetti
Francesco Marroccu e Salvatore Bocchetti
Francesco Marroccu e Salvatore Bocchetti

Dopo il ko di Monza, l'ottavo consecutivo, il direttore sportivo  dell'Hellas Verona Francesco Marroccu ha parlato ai microfoni di Dazn.

 

La parole di Marroccu

«Siamo in difficoltà», ha ammesso Marroccu, che ha anche chiesto scusa ai tifosi: «La prestazione non è in linea con le aspettative, ma dobbiamo farci un esame di coscienza per tirare fuori le energie per uscirne». Su Bocchetti ha detto:  «Rappresenta la continuità dell’idea di calcio che vuole fare l’Hellas. Le responsabilità sono del club, non di Bocchetti».

Critico sull'espulsione di Magnani: «Secondo me Matos non può più raggiungere la palla e quindi si poteva prendere un’altra decisione, come aveva fatto il direttore di gara inizialmente. Il rosso un'interpretazione eccessiva nei nostri confronti».

 

Le parole di Bocchetti

Per il tecnico del Verona Salvatore Bocchetti « è stato un episodio che ci ha danneggiato, ma di certo noi potevamo non sbagliare la lettura individuale. Fino al gol eravamo messi bene in campo. Non ci resta che continuare a lavorare».

 

Cliccando sul tasto “Abbonati” potrai sottoscrivere un abbonamento a L'Arena e navigare sul sito senza accettare i cookie di profilazione.

Se preferisci invece continuare ad avere accesso gratuito a parte dei contenuti del sito, sostenendo comunque il lavoro dei giornalisti, tecnici e grafici de L'Arena, accetta i cookie di profilazione cliccando "Accetta e continua": ti verranno mostrati annunci pubblicitari in linea con i tuoi interessi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Cookie Policy.

Abbonati