Meité nel...congelatore. Lammers solo in prestito. DiCa, prove di rinnovo

Samuel Di Carmine
Samuel Di Carmine

La nuova settimana dell’Hellas è partita con la stessa missione della precedente: consegnare a Juric un'alternativa in più per il proprio centrocampo. La pista Soualiho Meité è in stand by. Il mediano è in uscita dal Torino. Il Milan ha mosso i primi contatti con l'entourage del calciatore. Meité è attratto dalla tentazione rossonera. Il Verona è stato il primo club a stringere un principio di accordo con i granata sulla base del prestito con diritto di riscatto. Potrebbe essere decisiva la volontà del classe 94’. Al Milan lo sponsor principale del francese è Geoffrey Moncada, capo scouting rossonero che ha già lavorato con il centrocampista al Monaco. Il Verona si sta comunque tutelando con altri sondaggi. Bourabia del Sassuolo ha saltato l'ultimo impegno di campionato contro la Juventus per un leggero infortunio. D’Amico rimane sulle sue tracce. Altre novità riguardano il reparto d'attacco. L'Atalanta avrebbe aperto alla cessione in prestito per i prossimi sei mesi di Sam Lammers. L’Hellas è in prima fila sull’olandese. L'ostacolo è l’interessamento anche dei tedeschi dell'Eintracht. Il Verona è pronto a consegnare la propria proposta di rinnovo a Samuel Di Carmine. In settimana l'agente del centravanti si incontrerà con Tony D’Amico per discutere del contratto in scadenza a giugno 2021. Sul piatto un altro anno di intesa fino al 2022. Di Carmine spingerebbe per un biennale. In uscita infine sono ore decisive per il passaggio di Luigi Vitale al Frosinone. La società ciociara ha in mano la preferenza del laterale sulla base di un accordo per le prossime due stagioni. L’Hellas proverà a strappare un minimo indennizzo. La trattativa è vicina alla conclusione.

Alessio Faccincani
# Sposta il focus sul parent