Verona-Napoli 3-1

Juric: «Miglior partita della stagione. Zaccagni cresciuto in modo allucinante»

Juric con Dimarco (Fotoexpress)
Juric con Dimarco (Fotoexpress)

«È stata la migliore partita della stagione: siamo partiti con un incidente, poi i ragazzi hanno fatto una gara stupenda. Abbiamo fatto tanti punti con la volontà e il sacrificio, oggi cominciamo a giocare bene».

Così Ivan Juric ai microfoni di Sky dopo la vittoria per 3-1 con il Napoli.

«Io e il direttore D'Amico abbiamo fatto qualche errore, prendendo giocatori che avevano qualche problema fisico, ma ne siamo venuti fuori. Ora dipende tutto da noi. Dimarco? A lui dico sempre di fare un chilometro in meno, è molto emotivo ma si è ripreso alla grande».

«Il mercato? Non penso succederanno cose eclatanti, vediamo se Lasagna arriva. Barak a centrocampo? No, mi piace di più là davanti. Zaccagni il più forte che ho allenato? No, ma è un giocatore che è cresciuto in un modo allucinante. Il merito di tanti punti è suo, deve andare avanti così. Lazovic sta tornando ai livelli degli anni scorsi».

 

Leggi anche
Hellas, rimonta da sogno: Napoli battuto, il girone di andata si chiude a quota 30