Idea Ceccherini per la difesa Ballano Bonifazi e Tomovic

Mariusz StepinskiIl difensore Federico Ceccherini nel mirino del VeronaKevin Bonifazi
Mariusz StepinskiIl difensore Federico Ceccherini nel mirino del VeronaKevin Bonifazi

Tony D’Amico sfoglia la...Viola. Da Firenze, presto, potrebbero arrivare interessanti notizie di mercato. Il Verona, generoso e combattivo con la Roma, è ancora incompleto. Un cantiere aperto con lavori in corso da tempo. Ivan Juric ha lanciato messaggi chiari alla sua società: servono almeno altri 4-5 innesti. Portieri ed esterni non si toccano. Tutto il resto è migliorabile. Serve un altro centrale difensivo, un trequartista, una punta (preferibilmente da doppia cifra) pure un uomo di mediana. E, di questi tempi, si finisce sempre a parlare di Fiorentina. Dopo Marco Benassi, dalla Toscana potrebbe arrivare a Verona anche Federico Ceccherini. L’interesse della società di Setti per il difensore centrale è reale. Qualcosa si è mosso poco prima che in casa Hellas si entrasse in “modalità campionato“. Poi, due giorni di stop. Ieri il ds D’Amico ha ricaricato le pile e si è rimesso al lavoro con telefonate interlocutorie. Ceccherini, 28 anni, è alla sua terza stagione alla Fiorentina. Dotato di elastica fisicità, guadagna lode nel gioco aereo, dispone di giusto dinamismo e si fa apprezzare nell’anticipo e in marcatura. Da quattro stagioni si esibisce in A. Titolarissimo per due anni a Crotone, con la Fiorentina, nel suo biennio gigliato ha collezionato una trentina di presenze. L’Hellas potrebbe offrirgli una dimensione più idonea alle sue aspettative. Su Ceccherini muovono anche Brescia e Bologna. Nel debutto in campionato del viola contro il Torino (vittoria per 1-0 dei toscani), Beppe Iachini ha schierato titolare Ceccherini al centro della difesa a tre, protetto e supportato da Milenkovic e Caceres. Tuttavia, a Firenze si parla da tempo di un addio imminente. L’Hellas tratta per il prestito. E già nei primi giorni di questa settimana potrebbero arrivare novità. IN LINEA CON FERRARA. E di difensori il Verona parla anche con la Spal. Due nel mirino. Il primo - forse la trattativa più abbordabile - è Kevin Bonifazi, classe 1996. Su di lui c’è anche la Fiorentina, che proprio liberando Ceccherini verso Verona, andrebbe poi a cercare di chiudere l’operazione con la Spal. L’Hellas ha chiesto notizie di Bonifazi, che la passata stagione si era diviso, sempre in serie A tra Torino e poi Spal. D’Amico ha preso informazioni pure su Nenad Tomovic, già passato da Verona qualche stagione fa. Il jolly difensivo serbo (classe ’87), infatti, è stato al Chievo per due anni, dal 2017 al 2019. Tomovic valuta l’ipotesi Hellas. Ma a Ferrara pare avere trovato una dimensione appagante. NUOVO ASSALTO? Un passo indietro, per tornare a Firenze. Il Verona, nella trattativa Ceccherini, chiederà ulteriori informazioni su Dusan Vlahovic. L’attaccante serbo contro il Toro è entrato a dieci minuti dalla fine. Iachini non vuole cederlo fino a quando la Fiorentina non avrà un’altra punta. Ma D’Amico non ha mai perso la speranza di poter prendere il prestito il giocatore. Saranno necessari diversi aggiornamenti, ma la pista che porta a Vlahovic non è tramontata. FUTURO STEPINSKI. Panchina e zero minuti in campo al debutto con la Roma. Il futuro di Mariusz Stepinski - nonostante il lungo contratto fino al 2025 - oggi sembra essere lontano dall’Hellas. Magari un arrivederci e non un addio. Ma il polacco, per trovare spazio, dovrà molto probabilmente trovare altra società. L’ipotesi di un trasferimento in Francia al Digione pare non avere acceso gli entusiasmi dell’attaccante, che preferirebbe restare in Italia. Ad agosto lo aveva sondato il Parma, ma ad un primo approccio, non c’è stato alcun seguito. E...PESSINA. Cosa fatta, invece, il ritorno di Matteo Pessina. Verona e Atalanta hanno trovato un accordo di massima sul rinnovo del prestito. Pessina dovrebbe rivedersi a Verona tra una decina di giorni. Vicino il ritorno di Salcedo dall’Inter. •

Simone Antolini